Endzone Magazine Forum

(Beta Version)

Il forum dedicato alle squadre NFL

Moderatori: Guechamp, warner75, Ricky71, Moderatori Endzone

#1092483
Il contratto di Wilson è strutturalmente simile a quello di Branch, pagato leggermente meno per via del ruolo. Quest'anno cap hit basso sotto i 5 milioni, il prossimo anno è duro da digerire se farà schifo ma è un solo anno.

Amendola di fatto ha un anno 6 milioni garantito con un'opzione per il secondo. Un po' alto ma per un playoff hero ci sta.

Sugli ultra trentenni è vero che ci siamo scottati più volte ma ce ne sono di varie specie: Sitton ha fatto tre probowl nelle ultime 4 stagioni ed è considerato una delle migliori guardie della lega, non è finito. Altri sono veterani, che magari hanno perso qualcosa ma magari hanno almeno l'esperienza per aiutare i giovani a emergere (Kilgore, Amendola). L'importante è che siano profili giusti e non gente che abbandona la squadra (Timmons) o non si comporta in modo professionale. Con davanti l'esempio di un Amendola sapremo con certezza se per esempio PArker ha anche solo una piccola speranza di diventare un giocatore. Finchè in squadra c'erano Ajayi e LAndry erano solo giovani che cercavano di emergere prima individualmente che per la squadra, e lo capisco benissimo perchè stavano sulla porta dell'essere milionari ma per la squadra è meglio lo facciano altrove. Landry in particolare era il classico esempio di giocatore che da fuori sembra un leader ma de dentro non lo è, chi ha esperienza sul campo in questo gioco dovrebbe capirlo senza difficoltà.

Mediamente come età abbiamo un buon mix secondo me, perdiamo anche qualche vecchiaccio come Cutler, abbiamo un corpo ricevitori abbastnza giovane + Amendola, una secondaria giovane (il vecchio è Reshad che ne ha 30), linebacker giovani, solo Wake in difesa è proprio vecchio e poi anche John Denney ci tira su la media perchè ha 39 anni.
#1092491
El_Cepillo ha scritto:Il contratto di Wilson è strutturalmente simile a quello di Branch, pagato leggermente meno per via del ruolo. Quest'anno cap hit basso sotto i 5 milioni, il prossimo anno è duro da digerire se farà schifo ma è un solo anno.

Amendola di fatto ha un anno 6 milioni garantito con un'opzione per il secondo. Un po' alto ma per un playoff hero ci sta.

Sugli ultra trentenni è vero che ci siamo scottati più volte ma ce ne sono di varie specie: Sitton ha fatto tre probowl nelle ultime 4 stagioni ed è considerato una delle migliori guardie della lega, non è finito. Altri sono veterani, che magari hanno perso qualcosa ma magari hanno almeno l'esperienza per aiutare i giovani a emergere (Kilgore, Amendola). L'importante è che siano profili giusti e non gente che abbandona la squadra (Timmons) o non si comporta in modo professionale. Con davanti l'esempio di un Amendola sapremo con certezza se per esempio PArker ha anche solo una piccola speranza di diventare un giocatore. Finchè in squadra c'erano Ajayi e LAndry erano solo giovani che cercavano di emergere prima individualmente che per la squadra, e lo capisco benissimo perchè stavano sulla porta dell'essere milionari ma per la squadra è meglio lo facciano altrove. Landry in particolare era il classico esempio di giocatore che da fuori sembra un leader ma de dentro non lo è, chi ha esperienza sul campo in questo gioco dovrebbe capirlo senza difficoltà.

Mediamente come età abbiamo un buon mix secondo me, perdiamo anche qualche vecchiaccio come Cutler, abbiamo un corpo ricevitori abbastnza giovane + Amendola, una secondaria giovane (il vecchio è Reshad che ne ha 30), linebacker giovani, solo Wake in difesa è proprio vecchio e poi anche John Denney ci tira su la media perchè ha 39 anni.


secondo me tu dai troppa importanza ai giocatori come capacità di incidere sullo spogliatoio
i giocatori, come avviene per tutti gli essere umani, si adattano all'ambiente che trovano
questa soluzione americana di cacciare le mele marce non porta storicamente da nessuna parte
le cose cambiano quando cambiano GM e coach e danno una diversa impostazione alla società
se tannenbaum e gase non sono stati in grado di gestire / rinnovare ajayi, suh e landry non gestiranno mai nessuno con personalità, perchè a dare soldi a cazzo a FA sono capaci tutti ma non vai da nessuna parte
siamo tornati all'era philbin
poi quando parli di linebacker giovani resto un attimo basito, intendi lo strapagato alonso, un sophomore reduce da acl che non ha ancora giocato uno snap e una scelta del prossimo draft?
perchè altri non ne vedo
#1092497
Come ho detto post fa.. Gase o sara' il messia o Philbin 2.0.
L'errore della dirigenza sta a monte..primavera 2017.. quando hanno strapagato Alonso, Branch, rinnovato stills e non Landry.. e in estate quando hanno tirato fuori dalla pensione quella pippa di Cutler.
La prima stagione e' stata uno specchio per le allodole. Tutti entusiasti... ma se andiamo a vedere la stagione in se..possiamo tranquillamente dire che la dea bendata ci e' stata vicina in molte occasioni.
Voltando pagina, e' oramai inutile guardarsi dietro.. si riparte.. si son tagliati i non rinnovabili (Ayaji e Landry) si son tagliati quelli con stipendi troppo elevati e che non hanno reso (Pouncey, Thomas, Timmons) e si e' dovuto sacrificare Suh in base al contratto fatto tre anni fa (suh comunque ha 31 anni).
Ci vorranno almeno un paio d'anni per avere un roster decente. Siamo all'anno zero. Logicamente qualche giocatore buono lo abbiamo preso (Sitton su tutti) ma il resto serve solo per fare fare esperienza ai piu' giovani (Amendola e la sua etica lavorativa e lo stesso Sitton) oppure sono scommesse (Quinn).
La stagione a venire sara' improntata a verificare lo stato di RT (nonostante un super fisico i dubbi son legittimi) e a fare crescere i giovani..nella speranza si prenda qualche buon starter nel draft di Aprile.

run_ricky_run ha scritto:poi quando parli di linebacker giovani resto un attimo basito, intendi lo strapagato alonso, un sophomore reduce da acl che non ha ancora giocato uno snap e una scelta del prossimo draft? perchè altri non ne vedo

Esatto.. direi che la e' la need N. 1 (ci vedo fare trade up per Edmunds).
#1092519
run_ricky_run ha scritto:
secondo me tu dai troppa importanza ai giocatori come capacità di incidere sullo spogliatoio
i giocatori, come avviene per tutti gli essere umani, si adattano all'ambiente che trovano
questa soluzione americana di cacciare le mele marce non porta storicamente da nessuna parte
le cose cambiano quando cambiano GM e coach e danno una diversa impostazione alla società
se tannenbaum e gase non sono stati in grado di gestire / rinnovare ajayi, suh e landry non gestiranno mai nessuno con personalità, perchè a dare soldi a cazzo a FA sono capaci tutti ma non vai da nessuna parte
siamo tornati all'era philbin
poi quando parli di linebacker giovani resto un attimo basito, intendi lo strapagato alonso, un sophomore reduce da acl che non ha ancora giocato uno snap e una scelta del prossimo draft?
perchè altri non ne vedo


Essendo che lo spogliatoio è fatto dai giocatori è logico che i giocatori abbiano un'importanza e abbia un'importanza chi è in posizione di leadership tra i giocatori. I leader devono essere equilibrati e tenere dritta la barra, se si lasciano andare agli isterismi fanno danno. Poi di solito mi si dice che di importanza a queste cose ne dò troppo poca, adesso è troppa. Me ne farò una ragione :smile:
Belichick ha tradato il suo miglior LB, Jamie Collins, perchè voleva troppi soldi e credeva di essere fondamentale: in due anni pur soffrendone tecnicamente la mancanza ha un superbowl e un afc championship in bacheca. La squadra è sempre più importante dei singoli, parafrasando Enrico Mattei "i giocatori sono come i taxi. salgo, mi portano dove voglio, li pago, scendo.".

I linebacker che abbiamo sotto contratto sono giovani, Alonso è il più vecchio e ha 27 anni. McMillan ne ha 21, Allen 24, Anthony 25, Hull 26. Oltre a questi penso una delle prime due scelte andrà sul ruolo, stiamo parlando di uno che avrà tra 19 e 24 anni. Tu dici che sono vecchi? Qual è il problema?
#1092571
El_Cepillo ha scritto:Essendo che lo spogliatoio è fatto dai giocatori è logico che i giocatori abbiano un'importanza e abbia un'importanza chi è in posizione di leadership tra i giocatori. I leader devono essere equilibrati e tenere dritta la barra, se si lasciano andare agli isterismi fanno danno. Poi di solito mi si dice che di importanza a queste cose ne dò troppo poca, adesso è troppa. Me ne farò una ragione :smile:


questa è una parte della storia, tu puoi anche avere tutti i leader del mondo ma la volta che tra 60 ragazzi uno fa una cazzata e la società non interviene come deve è la fine
il problema con suh mi sembra di capire che benchè leader fosse anarchico, se non sono riusciti a gestire un giocatore così forte che sul campo dava tutto non hanno le palle per gestire uno spogliatoio nfl

El_Cepillo ha scritto:Belichick ha tradato il suo miglior LB, Jamie Collins, perchè voleva troppi soldi e credeva di essere fondamentale: in due anni pur soffrendone tecnicamente la mancanza ha un superbowl e un afc championship in bacheca. La squadra è sempre più importante dei singoli, parafrasando Enrico Mattei "i giocatori sono come i taxi. salgo, mi portano dove voglio, li pago, scendo.".


fare paragoni con il felpa mi sembra un pò una tafazzata, che poi la gestione dello spogliatoio è solo uno dei problemi, ma se tu drafti da schifo, e fai contratti/rinnovi ai FA da suicidio, quei 2/3 buoni almeno tienili

El_Cepillo ha scritto:I linebacker che abbiamo sotto contratto sono giovani, Alonso è il più vecchio e ha 27 anni. McMillan ne ha 21, Allen 24, Anthony 25, Hull 26. Oltre a questi penso una delle prime due scelte andrà sul ruolo, stiamo parlando di uno che avrà tra 19 e 24 anni. Tu dici che sono vecchi? Qual è il problema?


il problema è che sono scarsi all'interno di un roster scarso, perchè potrebbero anche andarmi bene se abbiamo una linea e una secondaria da paura , ma ad oggi non c'è un reparto che da affidamento
#1092573
leRoy ha scritto:intato il primo power ranking (si ok non vale nulla) ci da 30mi. Davanti solo a Browns e Colts. E i browns per me sono anche piu' forti.

Se Gase riesce a tirare fuori 8W quest'anno fa un miracolo.


Realisticamente se Luck si riprende e se i Brown draftano bene.. ci stanno davanti ambedue IMO
#1092574
Come drafti drafti, ma non si venga a dire che alcuni lo fanno meglio di altri perché è sempre stata una lotteria.
Io il Power ranking di internet non lo guarderei proprio. Ok, non c'è più Suh, ma col suo arrivo avete visto una linea migliore di quella con Soliai e Stark? Io dico di no. È sicuramente sostituibile. E lo stesso vale per RB e slot.
Il problema è non avere blue chips giovani nei ruoli chiave: OT, CB, WR, TE, DE. Se Tunsil, Howard, Tankersley, Harris emergono faremo molto meglio dell'anno scorso. Se...
#1092579
Da quello che ho letto, visto, sentito, intraletto e subodorato il problema con Suh era solo economico. Era più che ben visto dai coach e non aveva problemi coi compagni. Hanno semplicemente deciso che liberarsi di quel contratto era necessario e nel farlo hanno preferito spalmare su due anni la dead money. La mossa è discutibile ma non pare che abbia a che fare con problemi personali o tecnici.

Sui power ranking è inutile fare affidamento, soprattutto ora. Lo scorso anno Phila doveva arrivare ultima nella sua division, i Saints dovevano licenziare Payton alla seconda di campionato, aspettiamo. La realtà è che poche squadre hanno limiti di talento oggettivi (i Colts), bisogna vedere che forma prende la squadra nel suo complesso e complice una AFC in fase calante le opportunità ci sono. A oggi oltre ai Browns e i Colts direi che possono starci dietro ampiamente un altro tot di squadre, I Jets e i Bills fanno zero paura, i Raiders si stanno prendendo una di quelle inculate con Gruden che metà basta, i Bengals sono in fase calante e gli hanno sospeso pure Burfict, Kansas City ha una difesa in smantellamento e MAhomes sarà pur sempre un redhirt rookie, insomma non è che siamo la barchetta di carta tra le corazzate.
#1092598
Ma noi abbiamo perso Landry e Suh...
Per ora non sembriamo rafforzati...di conseguenza il nostro record potrebbe peggiorare, il che ci metterebbe dietro a quasi tutte. I Jets possono giovare di un nuovo qb forse e i Bills sono in ascesa, i Browns cresceranno, i Colts vederemo.
Tra tutte per ora noi siamo tra le peggio messe... spero di avere torto.
Senza talento, con giocatori a volte anzianotti e con matricole che non incidono molto, si spera nel draft e in una pesca fortunata.
Osweileir sarebbe un peggioramento di Moore.
Staremo a vedere.
#1092607
delfino7 ha scritto:Firmato un altro Gran professionista... ma quasi pensionato ... F. Gore !

Sarà anche un quasi pensionato ma ha sempre dato un valido contributo anche negli ultimi anni della sua carriera e in una franchigia alla deriva come i Colts...complimenti per la presa, Frank è un professionista esemplare.
  • 1
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 86
long long title how many chars? lets see 123 ok more? yes 60

We have created lots of YouTube videos just so you can achieve [...]

Another post test yes yes yes or no, maybe ni? :-/

The best flat phpBB theme around. Period. Fine craftmanship and [...]

Do you need a super MOD? Well here it is. chew on this

All you need is right here. Content tag, SEO, listing, Pizza and spaghetti [...]

Lasagna on me this time ok? I got plenty of cash

this should be fantastic. but what about links,images, bbcodes etc etc? [...]

Swap-in out addons, use only what you really need!