Endzone Magazine Forum

(Beta Version)

Il forum dedicato alle squadre NFL

Moderatori: Guechamp, warner75, Ricky71, Moderatori Endzone

#1153978
Simba ha scritto:Sconfitta strameritata contro una squadra che non chiedeva niente alla stagione.Io continuo a trovare McVay come vero responsabile delle sconfitte inopinate, contro squadre, almeno sulla carta, per miliardi di motivi, inferiori.Vedere sul 3°down e 4 yards da guadagnare e sul 4° down e 4 yards da guadagnare nell'ultimo drive di possesso sul 23 a 20 Jets cercare il completo con lanci da 30 yards significa 2 cose.O Goff è un idiota, perché sceglie sempre il bersaglio più lontano oppure lo è McVay che lo obbliga a target eccessivamente in profondità.Che l'esecuzione di JG16 sia poco precisa (per usare un eufemismo) è evidente.Che su un 3° ed un 4° down con 4 yards da prendere per ottenere il pass per i P/O si eviti le corse (che ti hanno dato una media di 4,5 yards a portata ) o si eviti un lancio corto ed in sicurezza, significa che hai sbagliato mestiere.Niente di più.Non credo più in questi Rams.Stop.Finche’ ci sarà il bambino prodigio a chiamare i giochi offensivi, sbanderemo continuamente tra partite splendide e imbarcate clamorose.Trovo difficile centrare tutte le partite nei p/O e nel Superbowl perché la storia ci dice che quando troviamo un DC che ti limita, non sai come aggirarlo.Ed ormai comincia ad essere una costante .

Non si può non essere d'accordo.
Hai giocato male per tutto il primo tempo, nel secondo riesci a recuperare, ti trovi sotto 23-20, 3rd down e 4yd, 4 minuti circa sul cronometro, circa sulle 40 yards avversarie. DEVI prendere il down. Sai che è una di quelle partite in cui non gira per mille motivi e colpe. Prendi il primo down.
Invece no, traccia lunga per Akers, incompleto.
4th e 4yd, prendi il down, no traccia lunga per Everett, incompleto, partita finita. Perchè?
Perchè quelle due chiamate senza senso in un momento topico della partita?
Dispiace, perchè dobbiamo molto a McVay, però come non si fa a non riuscire a leggere una situazione del genere?
Non ha capito il momento, non ha capito la situazione. Sembra sempre voglia strafare, quando , in questo caso, con una corsa o una traccia breve prendevi il down.
Poi vuoi fare sto cavolo di lancio lungo, bene lo fai al 1st and 10, così se va male, come spesso capita, almeno hai due tentativi per prendere il down.
Ma non puoi farlo in quella situazione, per due volte.
Questo è un grosso limite per un allenatore.
Dispiace ma questa l'ha persa lui.
#1153996
K3l3vr4 ha scritto:io mcvay con arians lo cambio volentieri

Come dice Botakx, dobbiamo molto a McVay, forse tutto.E magari non è giusto criticarlo ma se vogliamo crescere deve evitare i soliti stupidi errori.Purtroppo per me dimostra di non saper cambiare marcia.Non ha L’inverter nel cervello, se mi si passa la metafora.Vede il football solo con lanci senza il Middle range (che per quello che intendo significa senza i lanci da 3/9 yards).O lanciamo dietro la linea di scrimmage o lanciamo per chiudere il down.Non crediamo nelle corse.Solo se ad ogni portata mangiamo 10 yards, allora è possibile che ci si riprovi, ma al secondo tentativo stoppato, torniamo solo a lanciare.Per intere “ere cronometriche”.Mai una slant od uno screen.Solo tracce lunghe che spesso la linea offensiva non supporta.In più Goff va in difficoltà.Lancia troppo senza mainaiutarlo con le corse.Poi alterna troppe volte grandissime prestazioni a brutte partite per essere frutto solo del suo talento.C'e’ di Mezzo qualcos'altro.Che per me si chiamano tracce/schemi cervellotici e senza l'aiuto delle corse.Nel football il miglior amico del Qb è il gioco di corsa.Se ad ogni partita dimostri che per te il running Game non esiste, Le difese avversarie ti massacrano perché giocano solo per Via aerea.Ieri ho visto per quasi la totalità dei completi di Goff, lanciare a ricevitori con 3/4 difensori addosso.Giochi con 2 TE a bloccare e metti 2 ricevitori in mezzo a 6/7 difensori (tanto i LBS sanno che lanci quindi vanno sui ricevitori) e non corri mai, nonostante che quando lo fai guadagni e tanto.Ieri nel momento cruciale della partita Akers ha corso con 3 portate per 40 yards (compreso un TD) annullate da penalità stupide o inventate dalla Crew arbitrale (la spinta alle spalle chiamata a Higbee sul TD di Akers è da codice penale anti arbitri, ma non è quello il problema, anche vincendo saremmo sempre i soliti inadeguati).Ma siamo sempre a contestare questo tipo di atteggiamento.Come ti imbrigliano in aria, smetti di giocare.Provi a correre ma lo fai male perché tanto non ci credi e lo sviluppo delle azioni lo dimostrano.Ed allora torni solamente a lanciare, tanto non sei bravo a correre, ma non ti sforzi nemmeno di migliorare.Senza contare che la linea non è un granché in pass protection (ieri Goff è stato malmenato per tutta la partita, anche se questo sulle statistiche non appare).Quindi e ' qui che sta la poca prontezza di McVay.Se vai in difficoltà perché ti “chiudono” il cielo, è chiedere troppo di cercare di sviluppare un gioco di corsa accettabile?Perdendo un po’ di tempo durante gli allenamenti per studiare qualcosa che aiuti il gioco di corsa?O sono semplicemente vaneggiamenti di sportivi a 10.000 km di distanza da casa Rams?
#1154072
Due brutte notizie arrivano da L.A lato Rams.Cam Akers si è procurato una distorsione ad una caviglia (non specificata quale) durante la partita con i Jets e salterà la trasferta di SEA.La seconda,ben peggiore, è la morte di Kevin Green, DE/LB degli anni 80/90 dei Rams formato Everett/Hellard/Dickerson.Nonostante i grandi giocatori offensivi che giocavano per quei Rams, ho sempre avuto un’ammirazione particolare per lui e le sue giocate.L'ho sempre ritenuto un Rams HoF, anche se gioco’ sia a PIT che a CAR.Mi sono avvicinato al Football con lui che imperversava negli attacchi avversari, seminando panico e mazzate.E' stato anche merito suo se sono diventato un tifoso dei Rams.160 sacks in carriera lo mettono tra i primi posti nella storia della NFL.E’ mancato a soli 58 anni.Brutta annata ...
#1154132
Mi girano veramente.E parecchio.E mi capita di leggere anche i nominati per il ProBowl come se non bastasse.Allora si che mi incazzo ... :booohhh: :booohhh: :booohhh: Ma come si fa a lasciare a casa Hekker, il miglior punter che abbia mai giocato nella NFL ... Sono proprio dei pagliacci.
#1154623
Simba ha scritto:Mi girano veramente.E parecchio.E mi capita di leggere anche i nominati per il ProBowl come se non bastasse.Allora si che mi incazzo ... :booohhh: :booohhh: :booohhh: Ma come si fa a lasciare a casa Hekker, il miglior punter che abbia mai giocato nella NFL ... Sono proprio dei pagliacci.

praticamente i vostri playoff iniziano già da domenica nella sfida da dentro/fuori vs cardinals.
io penso che ce la farete nonostante questo mini ciclo negativo. tra l'altro anche i packers saranno costretti a vincere per portare a casa il seed 1 in nfc perché in caso di arrivo a pari vittorie tra loro, saints e seattle (dando per ipotesi la vittoria dei bears contro green bay alla prossima) per la classifica "avulsa" perderebbero il primo posto (se ricordo bene in testa finirebbero i seahawks, poi new Orleans e poi green bay)
#1154632
K3l3vr4 ha scritto:
Simba ha scritto:Mi girano veramente.E parecchio.E mi capita di leggere anche i nominati per il ProBowl come se non bastasse.Allora si che mi incazzo ... :booohhh: :booohhh: :booohhh: Ma come si fa a lasciare a casa Hekker, il miglior punter che abbia mai giocato nella NFL ... Sono proprio dei pagliacci.

praticamente i vostri playoff iniziano già da domenica nella sfida da dentro/fuori vs cardinals.
io penso che ce la farete nonostante questo mini ciclo negativo. tra l'altro anche i packers saranno costretti a vincere per portare a casa il seed 1 in nfc perché in caso di arrivo a pari vittorie tra loro, saints e seattle (dando per ipotesi la vittoria dei bears contro green bay alla prossima) per la classifica "avulsa" perderebbero il primo posto (se ricordo bene in testa finirebbero i seahawks, poi new Orleans e poi green bay)


Dopo l’ennesima sconfitta “autogestita” di ieri e la rottura del pollice di Goff, niente ha più importanza.Anche con un Goff sano, i P/O li avremmo semplicemente presenziati, senza cioè aver voce in capitolo.Siamo una squadra allo sbando, vuoi per i problemi di Goff, vuoi per le mancanze di McVay (vedere le tracce sui lanci ieri sera corse dai ns ricevitori e' stato un colpo al cuore per la poca intelligenza tattica).Niente ci riporterà in carreggiata.Sarebbe meglio che CHI vincesse contro GB(non la voglio tirare a Rodgers e compagni ci mancherebbe, sono sincero) perché giocare i P/O in qs condizioni sarebbe peggio che guardarli in TV.E’ fuori discussione infatti che noi si possa anche soltanto pensare di poter vincere con ARI.Con fuori il QB, il RB titolare ed il suo Back up (a proposito ieri sul più bello si è rotto anche Henderson), con un HC/OC che purtroppo non si rende conto di come si guida un attacco, e con il momentum assolutamente negativo che abbiamo, non ha più importanza se centriamo La post-season o no.E’ importante solamente che chi di dovere fermi McVay e gli imponga di fare solamente il Capo Allenatore cedendo le redini dell'attacco ad una persona che sa fare il proprio mestiere.Non siamo lontani dall'essere una grande squadra .E’ necessario solamente quest'ultimo passo...
#1154635
Simba ha scritto:
K3l3vr4 ha scritto:praticamente i vostri playoff iniziano già da domenica nella sfida da dentro/fuori vs cardinals.
io penso che ce la farete nonostante questo mini ciclo negativo. tra l'altro anche i packers saranno costretti a vincere per portare a casa il seed 1 in nfc perché in caso di arrivo a pari vittorie tra loro, saints e seattle (dando per ipotesi la vittoria dei bears contro green bay alla prossima) per la classifica "avulsa" perderebbero il primo posto (se ricordo bene in testa finirebbero i seahawks, poi new Orleans e poi green bay)


Dopo l’ennesima sconfitta “autogestita” di ieri e la rottura del pollice di Goff, niente ha più importanza.Anche con un Goff sano, i P/O li avremmo semplicemente presenziati, senza cioè aver voce in capitolo.Siamo una squadra allo sbando, vuoi per i problemi di Goff, vuoi per le mancanze di McVay (vedere le tracce sui lanci ieri sera corse dai ns ricevitori e' stato un colpo al cuore per la poca intelligenza tattica).Niente ci riporterà in carreggiata.Sarebbe meglio che CHI vincesse contro GB(non la voglio tirare a Rodgers e compagni ci mancherebbe, sono sincero) perché giocare i P/O in qs condizioni sarebbe peggio che guardarli in TV.E’ fuori discussione infatti che noi si possa anche soltanto pensare di poter vincere con ARI.Con fuori il QB, il RB titolare ed il suo Back up (a proposito ieri sul più bello si è rotto anche Henderson), con un HC/OC che purtroppo non si rende conto di come si guida un attacco, e con il momentum assolutamente negativo che abbiamo, non ha più importanza se centriamo La post-season o no.E’ importante solamente che chi di dovere fermi McVay e gli imponga di fare solamente il Capo Allenatore cedendo le redini dell'attacco ad una persona che sa fare il proprio mestiere.Non siamo lontani dall'essere una grande squadra .E’ necessario solamente quest'ultimo passo...

capisco il tuo discorso, anche noi ci siamo ritrovati ad avere un momento di sconforto quando ci siamo ritrovati 7-5 con 3 sconfitte in 4 gare e sembrava tutto perduto. però abbiamo reagito. capisco anche che la vostra situazione è diversa per via degli ultimi infortuni ma secondo me fare i playoff è sempre importante
e cmq per me rams e cardinals meritano di andare in post season, chicago si è ritrovata ultimamente e sta marciando, ma per quello che si è visto durante tutta la regular per me meritano più arizona e voi
#1154806
Iniziamo dalla fine.
Anche Kupp salterà la partita decisiva del fine settimana causa Covid.
Fuori Goff con il pollice rotto, fuori Henderson, Akers se va bene a mezzo servizio.
L'attacco già in difficoltà si vede privato di 3 titolari, del primo backup rb che con Whit fanno 5.
Ora, senza qb, rb e wr1 spero che McVay capisca che DEVE cambiare gameplan, ma sono sicuro, che davanti a tali necessità lo farà.
Ora le sconfitte con le squadre a record negativo, pesano e molto, rischi di rimanere fuori dai po, e se fino a ieri speravo succedesse per far fare un esame di coscienza a tutto il mondo Rams, ora spero di no, perchè questa ecatombe verrebbe presa come perfetta scusante. E invece un analisi della situazione va fatta.
La partita contro Seattle ha mostrato quelli che sono i classici limiti della nostra squadra negli ultimi 2 anni. Incredibile incostanza (direi quasi schizofrenia)tra prestazioni, poche corse,(che vanno a corrente alternata, anche se nel 90% dei casi iniziano a girare nel 2° tempo....) tracce chilometriche in momenti in cui non hanno molto senso, mai una slant, pochi screen, errori banali ed al limite del tragicomico di Goff, involuto in una maniera preoccupante dalla stagione del SB, ol che fatica sia sulle corse che in pass protection. Insomma non buono. Anche perchè penso che quando una squadra regredisce nel corso della stagione, invece di migliorare, le domande da farsi sono molte.
Io credo che l'uomo chiave di questi Rams fosse Gurley e la sua assenza (un rb capace di correre, ricevere, leggere i bloccaggi) manca.
McVay non sta riuscendo a capire come sostituire l'apporto che dava l'ex Georgia. Per cui se capita che Akers o Henderson girano, garantendoti quei guadagni di 4/5 yds, tipici di Gurley, alternati alle tracce lunghe, l'attacco funziona, perchè rendi i 2nd e 5 di difficile lettura.
Quando non riesci ad avere quei piccoli guadagni costanti, l'alternanza ai giochi lunghi, ci rende poco imprevedibili, anzi scontati, al 3rd e 9 è chiaro cosa farai.
Spesso è successo domenica di vedere la difesa di Seattle riuscire a leggere le tracce lunghe dei Rams con estrema facilità, tanto che Goff, nonostante avesse il tempo, non riusciva ad individuare un ricevitore libero.
Non so, ma è molto preoccupante.
Poi ci sarebbe anche bisogno di parlare di Goff, che credo sia quello che sta soffrendo maggiormente la situazione post infortunio di Gurley.
Comunque il ritratto perfetto di questi Rams è il fumble di Reynolds nel 4° quarto.
Boh vediamo.
#1154811
Botakx ha scritto:Iniziamo dalla fine.
Anche Kupp salterà la partita decisiva del fine settimana causa Covid.
Fuori Goff con il pollice rotto, fuori Henderson, Akers se va bene a mezzo servizio.
L'attacco già in difficoltà si vede privato di 3 titolari, del primo backup rb che con Whit fanno 5.
Ora, senza qb, rb e wr1 spero che McVay capisca che DEVE cambiare gameplan, ma sono sicuro, che davanti a tali necessità lo farà.
Ora le sconfitte con le squadre a record negativo, pesano e molto, rischi di rimanere fuori dai po, e se fino a ieri speravo succedesse per far fare un esame di coscienza a tutto il mondo Rams, ora spero di no, perchè questa ecatombe verrebbe presa come perfetta scusante. E invece un analisi della situazione va fatta.
La partita contro Seattle ha mostrato quelli che sono i classici limiti della nostra squadra negli ultimi 2 anni. Incredibile incostanza (direi quasi schizofrenia)tra prestazioni, poche corse,(che vanno a corrente alternata, anche se nel 90% dei casi iniziano a girare nel 2° tempo....) tracce chilometriche in momenti in cui non hanno molto senso, mai una slant, pochi screen, errori banali ed al limite del tragicomico di Goff, involuto in una maniera preoccupante dalla stagione del SB, ol che fatica sia sulle corse che in pass protection. Insomma non buono. Anche perchè penso che quando una squadra regredisce nel corso della stagione, invece di migliorare, le domande da farsi sono molte.
Io credo che l'uomo chiave di questi Rams fosse Gurley e la sua assenza (un rb capace di correre, ricevere, leggere i bloccaggi) manca.
McVay non sta riuscendo a capire come sostituire l'apporto che dava l'ex Georgia. Per cui se capita che Akers o Henderson girano, garantendoti quei guadagni di 4/5 yds, tipici di Gurley, alternati alle tracce lunghe, l'attacco funziona, perchè rendi i 2nd e 5 di difficile lettura.
Quando non riesci ad avere quei piccoli guadagni costanti, l'alternanza ai giochi lunghi, ci rende poco imprevedibili, anzi scontati, al 3rd e 9 è chiaro cosa farai.
Spesso è successo domenica di vedere la difesa di Seattle riuscire a leggere le tracce lunghe dei Rams con estrema facilità, tanto che Goff, nonostante avesse il tempo, non riusciva ad individuare un ricevitore libero.
Non so, ma è molto preoccupante.
Poi ci sarebbe anche bisogno di parlare di Goff, che credo sia quello che sta soffrendo maggiormente la situazione post infortunio di Gurley.
Comunque il ritratto perfetto di questi Rams è il fumble di Reynolds nel 4° quarto.
Boh vediamo.


Sono d’accordissimo con te su tutta la linea.Su Goff mi sono speso in passato in suo favore e devo ammettere che, Spartan, stando così le cose, avesse più ragione di me.Pero’ continuo a pensare che il vero problema non sia lui.Basta vedere le tracce dei ricevitori per capire che c’è qualcosa che non va.Non sono mai in grado di ricevere con un spazio di sicurezza per il Qb accettabile.Spesso corrono in verticale od in orizzontatale senza mai aspettarsi il lancio (perché evidentemente il target non è stato ancora raggiunto, quasi a dimostrazione che la traccia non è stata ancora terminata) e non creiamo mai tracce a tempo.Senza considerare che Goff lancia in mezzo a 2/3 difensori praticamente sempre.Il TD di SEA domenica è stato esattamente il lancio che all”andata” era stato intercettato da Williams.Il solito.A tempo.All'andata Williams sbaglia la primissima lettura sul WR affidatogli e resta sulla traccia dell'altro ricevitore (già coperto forse da JJIII) .Quel suo errore lo fa trovare nel posto giusto al momento giusto.Wilson non si accorge che il CB ha sbagliato lettura perché ormai il lancio è partito.Williams invece vede partire la palla e continua la traiettoria per l'intercetto. A SEA hanno capito che l'intercetto è nato da due tracce troppo vicine corse dai due ricevitori e non hanno accusato Wilson.L'intercetto è stato solamente un caso sfortunato.Per evitare il ripetersi della sfortuna hanno deviato verso l'interno molto prima la traiettoria del secondo ricevitore affinché il CB affidatario leggesse prima la sua traiettoria e reagisse seguendo la traccia e lasciasse libera la zona di ricezione.Risultato?Su quella palla o ci arrivava il TE oppure cadeva incompleta.Noi assurdamente spesso corriamo tracce simultanee con 2/3 ricevitori che si pestano i piedi (oltretutto portando in zona 3/4 difensori) rischiando sempre l'intercetto su ogni lancio.E poi lanciamo tanto nel mezzo.Che contro squadre che non ti conoscono ci sta.Ma contro squadre che ti studiano da 4 anni, ci sta meno.Anche perché intasano la zona con i LBS e i CB rendendoti difficilissimi i lanci.Senza contare che chi riceve nel mezzo, spesso porta i segni delle ricezioni per settimane addosso ...
Sono d'accordo con la tua costatazione su McVay e Gurley, ma Io affondo deciso.Il problema è stato che ha volutamente creato un attacco monodimensionale.Solo aereo.Fermamente monodimensionaleE qui sta la sua “inaffidabilità “ tattica.Il 1° anno abbiamo perso ai P/O con ATL che ci ha limitato sulle corse.Il secondo anno abbiamo perso il SB contro I Patriots perché ci hanno limitati sulle corse.Il terzo anno abbiamo perso i P/O perché Gurley era rotto e non avevamo apporto sulle corse ... Soluzione?Non corriamo.Lanciamo.50 volte a partita.Cosi ci togliamo il problema.Peccato, risposta sbagliata Sean.Se vuoi lanciare, devi saper correre perché se non corri, in aria t'impallinano ...
#1154815
Oggi lanciano tutti... è la tendenza della NFL.
Si corre pocoe si lancia tanto.
Credo che la differenza sta su come si corre in quel poco... più corri bene più la difesa deve coprire maggiormente il campo.
Il caso eclatante sono gli Steelers...ad oggi corrono poco e male e sono in difficoltà.
Voi a mio modesto parere avete un attacco parecchio macchinoso e questo genera incostanza... dovrebbe essere più rodato e con più opzioni magari.
Riguardo i lanci del qb...la differenza la fanno quei lanci che, nonostante il WR sia marcato, vanno verso la parte di corpo del WR stesso.
Ad esempio nei Dolphins vedo netta la differenza ancora tra Fitz e Tua....Fitz lancia anche se il WR ha il CB incollato...Tua solo se il WR è libero. Ma siamo nella NFL, se aspetti che il WR sia sempre libero stai fresco.
Infatti si sta chiedendo a Tua di lanciare anche se i WR sono marcati...pian piano lo farà.
Per crescere e fare lo step finale credo dovreste rendere l'attacco più armonico.
#1154826
alfredocianna ha scritto:Oggi lanciano tutti... è la tendenza della NFL.
Si corre pocoe si lancia tanto.
Credo che la differenza sta su come si corre in quel poco... più corri bene più la difesa deve coprire maggiormente il campo.
Il caso eclatante sono gli Steelers...ad oggi corrono poco e male e sono in difficoltà.
Voi a mio modesto parere avete un attacco parecchio macchinoso e questo genera incostanza... dovrebbe essere più rodato e con più opzioni magari.
Riguardo i lanci del qb...la differenza la fanno quei lanci che, nonostante il WR sia marcato, vanno verso la parte di corpo del WR stesso.
Ad esempio nei Dolphins vedo netta la differenza ancora tra Fitz e Tua....Fitz lancia anche se il WR ha il CB incollato...Tua solo se il WR è libero. Ma siamo nella NFL, se aspetti che il WR sia sempre libero stai fresco.
Infatti si sta chiedendo a Tua di lanciare anche se i WR sono marcati...pian piano lo farà.
Per crescere e fare lo step finale credo dovreste rendere l'attacco più armonico.


Sono d’accordo sull'attacco troppo macchinoso e sul fatto che ad oggi nella NFL si lanci più di prima ( le nuove regole ti spingono a lanciare di più), ma noi CORRIAMO il 25% degli snap ed è troppo poco per tenere in ansia le difese.E come dici tu, conta anche come si corre.Ma se si corre poco, è facile che non ci siano gli automatismi nelle tracce, nei blocchi, nel fare la cosa nel modo giusto insomma.Oltretutto far lanciare 50 volte il proprio Qb lo porta ad esporsi troppo, rischiando “l'implosione caratteriale” tipica di chi non sa gestire i propri fallimenti (Intercetti).Insomma se poiGoff si caga sotto, non gli date la colpa se gli si fa bere di continuo lassativi ... :stralol::
Ultima modifica di Simba il mercoledì 30 dic, 22:01, modificato 1 volta in totale.
#1154847
Simba ha scritto:Sono d’accordo sull'attacco troppo macchinoso e sul fatto che ad oggi nella NFL si lanci più di prima ( le nuove regole ti spingono a lanciare di più), ma noi lanciamo il 25% degli snap ed è troppo poco per tenere in ansia le difese.E come dici tu, conta anche come si corre.Ma se si corre poco, è facile che non ci siano gli automatismi nelle tracce, nei blocchi, nel fare la cosa nel modo giusto insomma.Oltretutto far lanciare 50 volte il proprio Qb lo porta ad esporsi troppo, rischiando “l'implosione caratteriale” tipica di chi non sa gestire i propri fallimenti (Intercetti).Insomma se poiGoff si caga sotto, non gli date la colpa se gli si fa bere di continuo lassativi ... :stralol::


Direi che varia da partita a partita. Contro Tampa avete lanciato un milione di volte e avete vivisezionato le nostre (scarse) secondarie lanciando corto e veloce....
#1154880
Buccaneer ha scritto:
Simba ha scritto:Sono d’accordo sull'attacco troppo macchinoso e sul fatto che ad oggi nella NFL si lanci più di prima ( le nuove regole ti spingono a lanciare di più), ma noi lanciamo il 25% degli snap ed è troppo poco per tenere in ansia le difese.E come dici tu, conta anche come si corre.Ma se si corre poco, è facile che non ci siano gli automatismi nelle tracce, nei blocchi, nel fare la cosa nel modo giusto insomma.Oltretutto far lanciare 50 volte il proprio Qb lo porta ad esporsi troppo, rischiando “l'implosione caratteriale” tipica di chi non sa gestire i propri fallimenti (Intercetti).Insomma se poiGoff si caga sotto, non gli date la colpa se gli si fa bere di continuo lassativi ... :stralol::


Direi che varia da partita a partita. Contro Tampa avete lanciato un milione di volte e avete vivisezionato le nostre (scarse) secondarie lanciando corto e veloce....


No scusatemi, ho sbagliato.Volevo dire che noi CORRIAMO solo il 25% degli snap.Sono 2 anni che scrivo che corriamo troppo poco ... me Tapino!
#1154885
Mah, non è facile valutare le ultime partite dei Rams, la vera debacle è stata la penultima coi Jets, lì francamente era difficile prevedere una sconfitta, prima c'erano state due vittorie abbastanza convincenti contro Cardinals e Patriots, domenica invece l'idea è stata che la squadra non sapesse proprio che cosa fare, posto che Seattle è una squadra in crescita dalla sconfitta con NY, in questo momento è dura batterli, la difesa sta salendo di colpi e sembra aver trovato un suo set ideale, in più Jamal Adams nelle ultime 5/6 partite sembra un altro rispetto a qualche mese fa, sta facendo cose turche lì in mezzo.
Sul playbook non saprei, per me anche le esecuzioni sono state un po' deficitarie, partendo dalla OL che sembra un po' giù di tono, Goff è spesso impreciso, ma in una decina di occasioni (almeno) si è trovato col difensore addosso in un amen, sommiamoci qualche drop (Jefferson, Reynolds) in situazione di terzo down che in partite così tirate non puoi permetterti ed ecco che tutto si complica terribilmente.
Lo sbilanciamento pass play/run dipende anche da questo probabilmente;
una delle cose che più mi piace dei Rams sono quei drive molto rapidi con molti schieramenti no huddle che danno pochissimo tempo alla difesa di schierarsi e fare contromosse, ricordo alcuni drive con oltre 2 minuti di fila (una decina di azioni) di screen pass e corse alternate in cui toglievano il fiato ai difensori e che permettevano di fare campo molto velocemente. Questa è una cosa che sta un po' mancando ultimamente, probabilmente sono anche le varie situazioni di partita che obbligano a certe scelte, è un peccato perché così l'attacco perde quella pericolosità/imprevedibilità e fare punti diventa complesso.
È vero che lanciare troppo non è mai una buona scelta (i Rams comunque sulle corse sono decimi in questo momento), però mi pare ci siano stati diversi tentativi di corsa consecutivi nei pressi della endzone, con Brown o Henderson che non sono riusciti a sfondare (sul quarto down avrei tentato una playaction anziché una corsa, ma vabbè), sarebbe stato il td del pari e forse la partita sarebbe cambiata, chissà.
  • 1
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 25
long long title how many chars? lets see 123 ok more? yes 60

We have created lots of YouTube videos just so you can achieve [...]

Another post test yes yes yes or no, maybe ni? :-/

The best flat phpBB theme around. Period. Fine craftmanship and [...]

Do you need a super MOD? Well here it is. chew on this

All you need is right here. Content tag, SEO, listing, Pizza and spaghetti [...]

Lasagna on me this time ok? I got plenty of cash

this should be fantastic. but what about links,images, bbcodes etc etc? [...]

Swap-in out addons, use only what you really need!