Endzone Magazine Forum

(Beta Version)

Ovvero, tutto quello che non ha a che fare con football, calcio e politica.

Moderatori: warner75, timbo, Moderatori Endzone

#1134180
Finito di vedere Grizzlies-76ers, partita in bilico per circa due quarti, poi si mettono in moto Tobia, Horford, Kormaz, e la chiudono. Niente, più di una/due vittorie di fila non riusciamo proprio a farle, vabbè che Philadelphia è uno dei campi più difficili quest'anno. Siamo riusciti a prendere 34 punti in 28 minuti da Kormaz, che tira 7/9 da tre, Jaren 22 per cento dal campo, Melton addirittura tira con l'11, Morant sottotono, ma contro Ben Simmons c'è ben poco da fare, difensivamente un muro.
Bella vittoria invece a Dallas mercoledì notte (bella da vedere anche perché l'AACenter ha le telecamere bassissime, quasi a bordo campo), partita dominata da JJJ che oltre ai 19 punti piazza un paio di stoppate niente male, e da Tyus Jones che tira 8/8 (3/3 dall'arco), loro senza Doncic e con diverse assenze (Marjanovic 3 minuti..), tra cui Curry e Barra, ma sono comunque soddisfazioni, la stoppata di Milton è spettacolare.
Stanotte si vola a casa dei Wizards e così finiamo il tour di trasferte.
#1134181
Due parole veloci su Andre Iguodala: ridicolo cialtrone.
Giocatore che ho ammirato e rispettato fin dai tempi di Philadelphia, ho sempre creduto fosse un professionista con la P maiuscola, oltre che un ottimo atleta, uno dei cardini della dinastia Warriors, un titolo di Mvp delle finali meritatissimo, frutto di un super lavoro su Lebron James, uno dei leader silenziosi di quella squadra. Ora tutto a puttane, tutto rovinato e dimenticato, una delusione, il solo fatto di avermi fatto venire in mente Steve Francis (no, non lo sto accostando a Francis, però un po' me l'ha ricordato) è una cosa vomitevole, disgustosa.
Uno che in estate, in una conversazione con la fidanzata (fidanzata/moglie insomma quello che è..) dice "vedrai che mi mandano a Memphis"...
Uno che, prima sui social, poi in televisione, dice "con questi non ci gioco perché sono scarsi..."
"...con questo branco di scarsi non è divertente"
"...sono scarsi e io sono di un altro livello, io punto in alto", merita di andare a fanculo.
Sarà un buon acquisto per Miami, non sto mettendo in discussione il valore del giocatore sul campo, ma francamente ci sono modi e modi di comportarsi e un minimo di professionalità e integrità (specie da un pluricampione e finals Mvp) ci dev'essere. Ce ne siamo " liberati " con perdita, e questo mi dispiace. Da una parte abbiamo scambiato il nulla (a livello di roster, in quanto non ha mai messo piede in campo), dall'altra abbiamo ricevuto Winslow, Waiters (altro cialtrone multato varie volte per vicende interne alla società) e James Johnson (lasciamo stare, per fortuna è subito stato spedito a Minnesota in cambio di Deng in una classica trade a 3);
scambio che io mai avrei accettato, primo perché a noi sarebbero servite scelte al draft anziché scarti di altre squadre, secondo perché ci intasiamo il cap (abbiamo appena rinnovato Brooks a 35 M per tre anni), che senso ha? Ce l'ha un senso sta cosa? Il tutto per accontentare le continue richieste di scambio di un testa di cazzo, insieme a lui cediamo pure Crowder e Solomon Hill, solitamente sulle trade di questo tipo ci inserisci contratti in scadenza per fare spazio, e se sei costretto a prenderti altri contratti fastidiosi cerchi almeno di accumulare picks (Hinkie's rule), e noi invece ci facciamo uccellare così.
Mah, sono senza parole :gazza:
#1134201
Spartan ha scritto:Due parole veloci su Andre Iguodala: ridicolo cialtrone.
Giocatore che ho ammirato e rispettato fin dai tempi di Philadelphia, ho sempre creduto fosse un professionista con la P maiuscola, oltre che un ottimo atleta, uno dei cardini della dinastia Warriors, un titolo di Mvp delle finali meritatissimo, frutto di un super lavoro su Lebron James, uno dei leader silenziosi di quella squadra. Ora tutto a puttane, tutto rovinato e dimenticato, una delusione, il solo fatto di avermi fatto venire in mente Steve Francis (no, non lo sto accostando a Francis, però un po' me l'ha ricordato) è una cosa vomitevole, disgustosa.
Uno che in estate, in una conversazione con la fidanzata (fidanzata/moglie insomma quello che è..) dice "vedrai che mi mandano a Memphis"...
Uno che, prima sui social, poi in televisione, dice "con questi non ci gioco perché sono scarsi..."
"...con questo branco di scarsi non è divertente"
"...sono scarsi e io sono di un altro livello, io punto in alto", merita di andare a fanculo.
Sarà un buon acquisto per Miami, non sto mettendo in discussione il valore del giocatore sul campo, ma francamente ci sono modi e modi di comportarsi e un minimo di professionalità e integrità (specie da un pluricampione e finals Mvp) ci dev'essere. Ce ne siamo " liberati " con perdita, e questo mi dispiace. Da una parte abbiamo scambiato il nulla (a livello di roster, in quanto non ha mai messo piede in campo), dall'altra abbiamo ricevuto Winslow, Waiters (altro cialtrone multato varie volte per vicende interne alla società) e James Johnson (lasciamo stare, per fortuna è subito stato spedito a Minnesota in cambio di Deng in una classica trade a 3);
scambio che io mai avrei accettato, primo perché a noi sarebbero servite scelte al draft anziché scarti di altre squadre, secondo perché ci intasiamo il cap (abbiamo appena rinnovato Brooks a 35 M per tre anni), che senso ha? Ce l'ha un senso sta cosa? Il tutto per accontentare le continue richieste di scambio di un testa di cazzo, insieme a lui cediamo pure Crowder e Solomon Hill, solitamente sulle trade di questo tipo ci inserisci contratti in scadenza per fare spazio, e se sei costretto a prenderti altri contratti fastidiosi cerchi almeno di accumulare picks (Hinkie's rule), e noi invece ci facciamo uccellare così.
Mah, sono senza parole :gazza:


Vero, non ci avete guadagnato motlo.. ma Winslow (se sano) e' un buonissimo 6 uomo.. (Waiters lo avete gia, giustamente scaricato) e potra' giocare sia da guardia che da Ala.. e non dimentichiamo che e' giovanissimo (23). :ahno:
#1134216
delfino7 ha scritto:Vero, non ci avete guadagnato motlo.. ma Winslow (se sano) e' un buonissimo 6 uomo.. (Waiters lo avete gia, giustamente scaricato) e potra' giocare sia da guardia che da Ala.. e non dimentichiamo che e' giovanissimo (23). :ahno:


Winslow è una buona acquisizione, però per lui abbiamo dovuto accettare anche pesi morti come Waiters e James Johnson, il secondo scambiato quasi immediatamente per fortuna, il primo scaricato con buonuscita (non sono propriamente dead money, ma incidono sul cap come se lo fossero), poi su Winslow nulla da dire, abbiamo sostituito Crowder che ultimamente stava facendo abbastanza male, peraltro come dici tu, ha un'età in linea con il nucleo della squadra, quindi molto bene in proiezione futura. Diciamo che avremmo potuto non accettare uno dei due scarti di Miami o provare a lucrare una prima scelta in più, o in alternativa recuperarne una dallo scambio di Crowder con un'altra squadra.

Comunque altra vittoria in casa dei Wizards, partita abbastanza equilibrata, la vinciamo nel quarto periodo e in particolare nel finale con quel canestro di Anderson e la tripla irreale allo scadere dei 24 secondi di Morant.
È stata la serata di Kyle Anderson, ieri entrava qualunque cosa, bastava buttasse in aria il pallone, peraltro molto ben assistito vicino al ferro. Melton e Brooks irritanti, hanno tirato con percentuali orribili, sopratutto il primo continua a spadellare, anche ieri 0/6 da tre, vabbè.
Ja con la prima tripla doppia in carriera (27-10-10), più il tiro della vittoria nel finale, strepitoso, questo è un fuoriclasse :yawinkle:
La prossima partita è fondamentale, in casa contro Portland, nostri diretti concorrenti all'ottavo posto.
#1134372
DjLellone ha scritto:...ultimo quarto con entrambe le squadre che hanno sputato sangue per avere la meglio sull'altra...e difese finalmente degne di una partita del genere.


Si è un po' alzato l'agonismo e l'intensità diciamo, sputare sangue è un'altra cosa, ma immagino fosse un modo di dire.
Gli aiuti di Embiid non erano esattamente come quelli contro Toronto nella serie playoff dello scorso anno, ma neanche lontanamente. Nel finale Leonard mette due canestri (di cui una schiacciata) col centro dei Sixers a quanti metri di distanza? Se avesse anche solo provato a difendere sul serio (in coppia con Gianni peraltro) il team Lebron le conclusioni al ferro se le scordava, men che meno le schiacciate. Rotazioni difensive un po' pasquali, però quanto meno un minimo di esecuzione negli schemi, nei possessi finali si è vista, quanto meno eh.
Che poi vabbè, basta dare un'occhiata alla distribuzione del minutaggio;
per batterli sarebbe bastato veramente poco, schieri un quintetto difensivo con Lowry-Butler-Ingram-Gianni/Siakam-Embiid/Gobert per quei 5/6 minuti di difesa intensa e allora poi si che serve sputare sangue per arrivare a 157 punti. Gli altri avrebbero Leonard-Davis-Simmons-Sabonis volendo, ma così la partita sarebbe durata troppo e le percentuali al tiro si sarebbero abbassate in modo esagerato. E capisco che il quintetto di superstar/super tiratori/ball handler abbia molto più appeal e quindi va bene così, è il Pro Bowl dell'Nba, con la differenza che si disputa a metà RS e non a fine playoffs.
#1134576
delfino7 ha scritto:Ieri ho visto il primo tempo di Lakers - Celtics... che tristezza. :polgiu:


Beh alla fine è andata bene, no? :aleee:

Comunque finale thriller, per me ci sono state un paio di chiamate arbitrali molto rivedibili, ma Tatum fa due fesserie con la F maiuscola, sia sul penultimo possesso che sul fallo.
Che poi non ho capito perché dovesse per forza essere lui il closer, per me Stevens farà sempre fatica a vincere questo tipo di partite nei finali in questo modo, specie se deve recuperare.
#1134721
delfino7 ha scritto:Alla fine l'hanno portata a casa.. ma molto male i possessi e le azioni in generale..
La D deve migliorare ancora... e di molto anche... comunque un quintetto con Bradley e Green si vedra' spesso...


Sono d'accordo, le soluzioni offensive dei Lakers sono un po' scarsine, banali. Su questo c'è da lavorare, ma Boston non mi è piaciuta.
Rimesse e uscite dai timeout sono sempre state un punto di forza di Stevens, ma contro di voi sono state orribili. Intanto non ho capito che cosa ci facesse Theis in quintetto nei possessi finali, deve bloccare? C'è la questione dei rimbalzi in attacco, e vabbè, ma oltre a questo? Peraltro con 5 falli, scelta incomprensibile, avrei abbassato il quintetto semmai.
Brown palla in mano con il compito di servire Tatum, ma perché? Perde un sacco di tempo, Caldwel Pope copre benissimo e impedisce la ricezione; attacca dal palleggio e cerca di muovere la difesa o di penetrare, no?
Bah, qualcosa di meglio del palla a Tatum e isolamento era così difficile da trovare?
Canestro di Lebron in fadeaway stupendo in compenso =D>
  • 1
  • 138
  • 139
  • 140
  • 141
  • 142
  • 148
long long title how many chars? lets see 123 ok more? yes 60

We have created lots of YouTube videos just so you can achieve [...]

Another post test yes yes yes or no, maybe ni? :-/

The best flat phpBB theme around. Period. Fine craftmanship and [...]

Do you need a super MOD? Well here it is. chew on this

All you need is right here. Content tag, SEO, listing, Pizza and spaghetti [...]

Lasagna on me this time ok? I got plenty of cash

this should be fantastic. but what about links,images, bbcodes etc etc? [...]

Swap-in out addons, use only what you really need!