Endzone Magazine Forum

(Beta Version)

Il forum dedicato alle squadre NFL

Moderatori: Guechamp, Ricky71, warner75, Moderatori Endzone

#1089960
Shaka77 ha scritto:Seguo estensivamente i Wisconsin Badgers in quanto la mia squadra preferita di NCAA, che ormai posso dire con certezza di seguire più spesso e volentieri della NFL. Ciò detto, per me Fumagalli non è molto diverso da Richard Rodgers. In più, ha la capacità di essere aggressivo palla in aria e di essere una buona opzione nelle "contested catches" perchè usa bene il corpo. Di meno ha le mani affidabili, infatti ogni tanto fa qualche "drop" abbastanza irritante. Atleticamente piuttosto limitato e mi aspetto che non faccia per niente bene alla Combine. Bloccatore nella media, a esser generosi.
Dalton Schultz non è il tipo che farebbe comodo a noi, ovvero un "playmaker" che sappia creare dei buoni "mismatch" e allargare il campo. Abbastanza carente anche lui dal punto di visto atletico, è però un eccellente bloccatore in perfetto stile "Stanford-guy".


Grazie, Shaka...

La posizione TE per me è un grattacapo. Dire che l'esperimento Bennett è andato male è dire poco, e noi dobbiamo cercare un upgrade rispetto a Kendricks. Se lasciassimo partire Burnett e Cobb, e se riuscissimo a ristrutturare i contratti di Nelson (possibile) e Matthews (difficile) dovremmo avere spazio per prendere un paio di buoni giocatori in FA. Cobb può essere sostituito tramite draft. In generale, però, io preferirei investire in un TE. Per il discorso di mancanza di esperienza che facevi tu, io preferirei che in secondaria arrivasse almeno un giocatore già sperimentato. A S, o, meglio, a CB.

Intanto, per i TE la FA offre:

Graham dei Seahawks (splendida arma da RZ, ma caro, e non più giovanissimo); Eifert dei Bengals (talentuoso, ma fragilissimo); Seferian-Jenkins dei Jets (mi aspettavo di più, sinceramente); e Trey Burton degli Eagles (che è sempre stato chiuso da Ertz, ha 26 anni, e secondo me è un gran bel giocatore).

Il draft: oltre ai nomi già fatti, ci sarebbero Hayden Hurst da South Carolina e Mark Andrews da Oklahoma. In generale, la classe 2018 dovrebbe essere però di livello sensibilmente inferiore a quella 2017. Ci sono sleepers che mi sono perso?

Io andrei su Burton. Secondo il market value calcolato da Spotrac, un triennale intorno a 21 mln (e quindi un contratto identico a quello concesso a Bennett) dovrebbe essere possibile. Non ci avrò pensato solo io, però...
#1089962
Si' anche per me Trey Burton sarebbe l'opzione migliore fra i FA, ma come dici anche te, nonostante la produzione limitata per mancanza di spazio, in NFL c'è gente che vive per il football 24 ore al giorno; quindi sicuramente non sarà passato inosservato il suo potenziale. Cifre intorno a quelle spese per quell'idiota di Bennett andrebbero benissimo.

Hurst tra quelli nominati è il TE che preferisco, anche perchè il più bilanciato fra efficienza come bloccatore, mezzi atletici e doti in ricezione. Di Andrews non mi fido molto perchè quello dello schema offensivo nella "spread" di Oklahoma, per il TE è più un lavoro da "WR di grosse dimensioni".
E' difficile trovare molti nomi nel ruolo dalla NCAA perchè nel football NCAA è un ruolo quasi in estinzione. Tra le 130 squadre di FBS, quelle che usano il TE in attacchi "pro-style" si contano sulle dita di un paio di mani al massimo. O vengono usati come ricevitori, o non vengono proprio schierati.
E' ancora in stato di "sleeper" (ma secondo me non per molto) Dallas Goedert di South Dakota State. In FCS (la "serie A2" collegiale) ha dominato la competizione ed ero curioso di vederlo in azione la settimana del Senior Bowl; sfortunatamente si è fatto male non gravemente il secondo giorno e ha lasciato l'evento.
#1089967
Ragazzi,vi leggo sempre (Shaka sono molto contento di ritrovarti con continuità), non ho la vostra competenza, non seguo l'NCAA, mi permetto lo stesso di dire che, prima di giudicare molti giocatori, soprattutto della difesa, aspetterei di vedere cosa succede con un po' di aria nuova, ho in mente molti soggetti che da noi facevano letteralmente defecare (si può dire?) ed altrove si sono costruiti una carriera. Sull'attacco c'è poco da dire, Cobb è un peso insostenibile e, a malincuore, Nelson anche. C'è da dire che il WR1 l'abbiamo in casa e comunque quando hai Rodgers a lanciare è normale che si impegni poco CAP sul reparto receivers. Ciao ragazzi :smt006
#1089994
Nick_36 ha scritto:C'è da dire che il WR1 l'abbiamo in casa e comunque quando hai Rodgers a lanciare è normale che si impegni poco CAP sul reparto receivers. Ciao ragazzi :smt006


Sì, è il motivo per cui dicevo che investirei su un TE, piuttosto che su un WR.

Però io di NCAA so meno di nulla: è Shaka che ci capisce :-)

Ciao, Nick :smt006
#1089995
Shaka77 ha scritto:E' ancora in stato di "sleeper" (ma secondo me non per molto) Dallas Goedert di South Dakota State. In FCS (la "serie A2" collegiale) ha dominato la competizione ed ero curioso di vederlo in azione la settimana del Senior Bowl; sfortunatamente si è fatto male non gravemente il secondo giorno e ha lasciato l'evento.


Da un articolo su PackersWire:

'Also, while the draft doesn’t look to contain a cache of blue-chip tight ends, there does appear to be a strong contingent of depth, players who will develop into quality NFL players over time. Save for top prospect Dallas Goedert, quite a few interesting prospects may be available to the Packers in the middle rounds, including Hayden Hurst, Mike Gesicki and Troy Fumagalli.'

Non è più uno sleeper, in effetti, direi :-)

Ho dato di nuovo un'occhiata a qualche video di Hurst. Hai ragione, sembra il più completo del lotto.
#1090408
Un paio di movimenti importanti nella FA per i CB.

- Kyle Fuller non dovrebbe tornare a Chicago. Io tendo a diffidare dei giocatori che esplodono nel contract year, ma va detto che l'ultima stagione di Fuller è stata notevolissima.

- KC spedisce Marcus Peters (25 anni, All Pro, DROY 2015) ai Rams in cambio, a quanto pare, di picks. Trumaine Johnson si cercherà un'altra squadra dopo aver giocato un anno sotto tag. Ma costerà caro.
Ultima modifica di gloric il lunedì 26 feb, 12:29, modificato 2 volte in totale.
#1090412
I Packers avranno 4 compensatory pick (per la trade di Lang, Hyde, Tretter e Cook). Sono più basse di qaunto ci si aspettasse: una al quarto giro (33 - 133 overall), due al quinto giro (35 e 37 - 172 e 174 overall) e una al sesto (33 - 207 overall).

In totale, Gutekunst potrà giocare su 12 pick.
#1090440
Mi sono sempre dimenticato di scrivere che Josh Sitton è FA (i Bears non hanno fatto valere l'opzione). Non ci siamo lasciati bene con la nostra ex G (che comunque è ricercata da diverse squadre), è una reunion è improbabile. Ma nel caso, anche a 31 anni, a me non dispiacerebbe rivederlo in Green&Gold.
#1090441
Per quanto riguarda Sitton la vedo dura anche io, visto che fu vergognosamente tagliato a bruciapelo quasi a inizio stagione, per aver espresso insoddisfazione riguardo l'impostazione generale e il modo di giocare dell'attacco (ovvero riguardo il nostro ottuso HC). Non fu un mancato rinnovo contrattuale. Ed è inutile dire che sarebbe una addizione graditissima ovviamente.
12 "pick" sono un ottimo bottino, anche se purtroppo non bisogna dimenticare che nascono dal fatto di aver indebolito la rosa e non attraverso scambi con altre squadre; indebolimento che si è palesato in tutta la sua vistosità l'anno passato.
Gli ultimi due Draft mi sono piaciuti parecchio per i primi 4-5 giri, poi è stata fatta qualche scommessa troppo azzardata e qualche chiamata proprio insensata.
Credo e spero che ci sia stata molta mano di Gutekunst e Wolf in questi ultimi due anni, e l'auspicio è che Gutekunst, adesso che è il "top dog", sfoderi un altro bel Draft e più completo questa volta, dopo essersi "scaldato" nel 2016-17
#1090484
Col senno di poi, l'addio a Sitton non ha influito molto. Si può avere una pessima opinione di McCarthy o di Thompson, ma Lane Taylor era un panchinaro, bloccato dalla presenza di due veterani migliori di lui ed ha giocato due dignitose stagioni a prezzi decisamente contenuti. Sitton ha fatto il suo a Chicago, spostando poco o nulla dei destini dei Bears, con qualche problema di infortuni. Io ho molto più dubbi sugli ultimi due draft. Kenny Clark ha fatto un grande 2017, ma parliamo di un primo giro. Per il resto non vedo nessuna certezza. Spriggs, per il quale si è fatta trade up, e del quale tutto il mondo parlava benissimo, sembra ben incamminato verso il bust. E non solo per gli infortuni. Biegel e Fackrell ? Boh, anonimato fino ad ora. Staranno nel roster anche in futuro perché costano poco, altri motivi non ne vedo. I due DB rookie dai grandi numeri atletici, per ora hanno solo i numeri. King e Jones hanno alternato buone cose ad altre orrende. Più le orrende però. Sarà pure lo scotto da rookie, ma altri CB hanno mostrato altra pasta già da subito. Speriamo che Pettine riesca a farli rendere come si spererebbe, ma mi ripeto, non vedo alcuna certezza. Adams non ha mai giocato e sui RB invece si è pescato bene, forse anche meglio che con Lacy che era costato un secondo giro. Nel complesso, non mi pare un granché.
#1090491
dantrev ha scritto:Col senno di poi, l'addio a Sitton non ha influito molto. Si può avere una pessima opinione di McCarthy o di Thompson, ma Lane Taylor era un panchinaro, bloccato dalla presenza di due veterani migliori di lui ed ha giocato due dignitose stagioni a prezzi decisamente contenuti. Sitton ha fatto il suo a Chicago, spostando poco o nulla dei destini dei Bears, con qualche problema di infortuni.


Sono d'accordo sul rendimento di Sitton a Chicago e su Taylor. Ma se Evans, come è possibilissimo che succeda, lascia, noi abbiamo bisogno di una G. Dopo stagioni, diciamo, non brillantissime, Sitton non pretenderà la luna, immagino: e noi potremmo tornare a schierarlo a LG spostando Taylor a destra. Ma come diceva anche Shaka, la frattura non è probabilmente ricomponibile, ed è molto difficile che Sitton torni a GB.

dantrev ha scritto:Io ho molto più dubbi sugli ultimi due draft. Kenny Clark ha fatto un grande 2017, ma parliamo di un primo giro. Per il resto non vedo nessuna certezza. Spriggs, per il quale si è fatta trade up, e del quale tutto il mondo parlava benissimo, sembra ben incamminato verso il bust. E non solo per gli infortuni. Biegel e Fackrell ? Boh, anonimato fino ad ora. Staranno nel roster anche in futuro perché costano poco, altri motivi non ne vedo. I due DB rookie dai grandi numeri atletici, per ora hanno solo i numeri. King e Jones hanno alternato buone cose ad altre orrende. Più le orrende però. Sarà pure lo scotto da rookie, ma altri CB hanno mostrato altra pasta già da subito.


Sono d'accordo su Fackrell e, purtroppo, anche su Spriggs (sul quale comunque si continuerà a puntare, almeno per il 2018). Biegel ha giocato veramente troppo poco, e ha avuto troppi problemi fisici per essere giudicato in un senso o nell'altro. Poi, che KIng non sia Lattimore è palese a tutti: ma a me continua a sembrare un buon elemento, atleticamente validissimo, con molto upside. Anche lui ha patito diversi infortuni... e comunque non mi pare che la zona di Capers fosse il sistema a lui più adatto. Aggiungerò che ho dubbi anche sull'utilizzo di Jones, che ha dato il meglio quando è stato fatto giocare vicino alla LoS, e che invece si è un po' perso (pagando il rookie wall, ma anche la pessima stagione di Ha-Ha) quando è stato schierato profondo. Vedremo che succederà con Pettine, ma mi sembra che si possa avere fiducia in entrambi questi ragazzi. Spero davvero di non sbagliarmi.
#1090495
Intanto, la FA perde un altro CB. Vontae Davis ai Bills. Questa la situazione attuale (cap casualties arriveranno):

http://walterfootball.com/freeagents2018CB.php

Un nome sul quale rifletterei seriamente è quello di Aaron Colvin. Difficile che si parli di un giocatore, quando condivide il reparto con Ramsey e Bouye. Però io ho visto diverse volte i Jaguars, quest'anno, e a me Colvin sembra un ottimo slot corner. Inoltre, non dovrebbe costare uno sproposito.

Due altri ragazzi che hanno avuto stagioni eccellenti sono Fuller dei Bears e Robey-Coleman dei Rams (e ci sarebbe anche Justin Coleman dei Seahawks, che però è RFA). Fuller è esploso nel contract year, e non so so cosa voglia fare Chicago, dopo aver rinunciato all'opzione quinto anno. Vedremo... In ogni caso, io sarei molto favorevole a intervenire nella secondaria via FA. Ci sono ottimi profili, e la FA 2018 a OLB (l'altra need primaria) è molto meno profonda.
#1090517
Abbiamo perso la grievance nei confronti di quell'idiota di Bennett. Il taglio ci costa tutti i 4.2 mln di dead money previsti da contratto. Ci ritroviamo quindi con un cap space di circa 17 mln. Mi limiterò a un educato 'uffa' :smt011 :smt011 :smt011

Intanto, a quanto pare, le trattative per l'estensione di Aaron procedono speditamente. Si riuscisse a restare sulle cifre di Carr sarebbe già una vittoria :roll:
  • 1
  • 30
  • 31
  • 32
  • 33
  • 34
  • 36
long long title how many chars? lets see 123 ok more? yes 60

We have created lots of YouTube videos just so you can achieve [...]

Another post test yes yes yes or no, maybe ni? :-/

The best flat phpBB theme around. Period. Fine craftmanship and [...]

Do you need a super MOD? Well here it is. chew on this

All you need is right here. Content tag, SEO, listing, Pizza and spaghetti [...]

Lasagna on me this time ok? I got plenty of cash

this should be fantastic. but what about links,images, bbcodes etc etc? [...]

Swap-in out addons, use only what you really need!