Endzone Magazine Forum

(Beta Version)

Il forum dedicato alle squadre NFL

Moderatori: Guechamp, Ricky71, warner75, Moderatori Endzone

#1134336
Cleveland ha scritto:Myles continua a sostenere la tesi dell'insulto razziale da parte di rudolph. Chissà come finirà la prossima volta che si incontreranno. Se si incontreranno. :stress:

Ovviamente la verità "vera" non la sapremo mai, ma personalmente resto dubbioso sulle affermazioni di Garrett. A quanto risulta nessuno, sia tra i giocatori di entrambe le squadre che da parte dei direttori di gara presenti al fatto, ha dato alcun riscontro alle su accuse, né durante, né nel post-partita. Possibile che nessuno, proprio nessuno, abbia sentito questi presunti epiteti razzisti...? Fa riflettere anche il fatto che queste accuse a Rudolph siano uscite fuori per la prima volta solo durante l'appello per evitare/ridurre la squalifica.

Mi chiedo se il ragazzo non sia stato mal consigliato da qualcuno dei legali, suoi o della squadra, e se non sia il caso di lasciar perdere. Rischia di peggiorare la sua immagine già compromessa dal fattaccio accaduto.
#1134337
alectric ha scritto:
Cleveland ha scritto:Myles continua a sostenere la tesi dell'insulto razziale da parte di rudolph. Chissà come finirà la prossima volta che si incontreranno. Se si incontreranno. :stress:

Ovviamente la verità "vera" non la sapremo mai, ma personalmente resto dubbioso sulle affermazioni di Garrett. A quanto risulta nessuno, sia tra i giocatori di entrambe le squadre che da parte dei direttori di gara presenti al fatto, ha dato alcun riscontro alle su accuse, né durante, né nel post-partita. Possibile che nessuno, proprio nessuno, abbia sentito questi presunti epiteti razzisti...? Fa riflettere anche il fatto che queste accuse a Rudolph siano uscite fuori per la prima volta solo durante l'appello per evitare/ridurre la squalifica.

Mi chiedo se il ragazzo non sia stato mal consigliato da qualcuno dei legali, suoi o della squadra, e se non sia il caso di lasciar perdere. Rischia di peggiorare la sua immagine già compromessa dal fattaccio accaduto.


Per quanto io mi sia scagliato contro Garrett dopo il gesto, comincio a far fatica a credere che lui dopo tutto questo tempo continui a sostenere questa tesi, senza che sia vera. Perchè mai dovrebbe farlo? Evidentemente qualcosa c'è stato. Ormai non cambia nulla, il fatto è successo quindi... Pero' i sospetti a questo punto mi vengono
#1134348
Cleveland ha scritto:Per quanto io mi sia scagliato contro Garrett dopo il gesto, comincio a far fatica a credere che lui dopo tutto questo tempo continui a sostenere questa tesi, senza che sia vera. Perchè mai dovrebbe farlo?

La risposta alla tua domanda è semplice: perchè se mi sono inventato una cazzata (e non sto dicendo che sia così, sia chiaro), a quel punto la porto avanti fino in fondo. Già, ripeto, la mia immagine è compromessa e cerco di uscirne con una giustificazione all'accaduto, ma una volta fatto che dico...? Ritratto..? Faccio finta che ho scherzato ed ammetto che mi sono inventato tutto...? A quel punto se non mi radiano poco ci manca. Meglio sostenere la mia presunta verità fino in fondo.

Detto questo, resta in piedi LA domanda: perchè Garrett non ne ha parlato immediatamente, ma solo in occasione dell'appello? E' questo che mi da da pensare...
#1134352
Garrett non ne ha potuto parlarne immediatamente, infatti l'ha dichiarato alla sua prima possibilità di un'intervista pubblica o di parlare liberamente in pubblico, tre giorni dopo il fatto e non mesi dopo o simili.

Ora possiamo star li a rivangare tutto oppure metterci una pietra sopra.
#1134374
sbitzi ha scritto:Garrett non ne ha potuto parlarne immediatamente, infatti l'ha dichiarato alla sua prima possibilità di un'intervista pubblica o di parlare liberamente in pubblico, tre giorni dopo il fatto e non mesi dopo o simili.

Ora possiamo star li a rivangare tutto oppure metterci una pietra sopra.


Si', direi di passare oltre, tanto i 2 non si incointreranno piu' di sicuro.
#1134384
Proprio faccio fatica a credere all'insulto razziale. Sia per i motivi riportati da alectric, sia perchè anche agli steelers mi pare giochino ragazzi afroamericani....sarò banale, ma dubito il buon Rudolph ne sarebbe uscito bene anche con i suoi colleghi di spogliatoio, coach compreso :smt003

in più proprio angioletto angioletto sto Rudolph non mi sembra. Probabile abbia detto qualcosa di veramente urticante con annessa faccia da schiaffi, e Garrett non ha visto più niente :stralol:: ma che sia stato un insulto razzista ne dubito FORTEMENTE.

Cmq, brutto gesto quello di Myles in campo, polemiche stupide dopo. Sarebbe meglio evitare tutto ciò. Detto questo, MG è manna per i Browns!!! :ahno:
#1134387
Fabio R ha scritto:Proprio faccio fatica a credere all'insulto razziale. Sia per i motivi riportati da alectric, sia perchè anche agli steelers mi pare giochino ragazzi afroamericani....sarò banale, ma dubito il buon Rudolph ne sarebbe uscito bene anche con i suoi colleghi di spogliatoio, coach compreso :smt003

in più proprio angioletto angioletto sto Rudolph non mi sembra. Probabile abbia detto qualcosa di veramente urticante con annessa faccia da schiaffi, e Garrett non ha visto più niente :stralol:: ma che sia stato un insulto razzista ne dubito FORTEMENTE.

Cmq, brutto gesto quello di Myles in campo, polemiche stupide dopo. Sarebbe meglio evitare tutto ciò. Detto questo, MG è manna per i Browns!!! :ahno:

Meno male che è tornato, senza di lui siamo crollati l'anno scorso
Avatar utente
By alectric
#1134389
sbitzi ha scritto:Garrett non ne ha potuto parlarne immediatamente, infatti l'ha dichiarato alla sua prima possibilità di un'intervista pubblica o di parlare liberamente in pubblico, tre giorni dopo il fatto e non mesi dopo o simili.

Ora possiamo star li a rivangare tutto oppure metterci una pietra sopra.

Io la pietra sopra ce l'ho messa subito, direi che chi non ce la sta mettendo è Myles Garrett che reitera accuse su un fatto che a quanto pare ha visto e sentito solo lui.

Quanto al non aver avuto prima occasione di parlarne, non capisco chi gliel'avrebbe impedito.
Anzi, facendolo subito avrebbe anche potuto avere delle attenuanti, forse.
Invece non l'ha fatto, ma ha parlato eccome. Semplicemente si è scusato con tutti per il suo gesto (Rudolph compreso), ma di eventuali epiteti razzisti subiti, nemmeno l'ombra.

Queste le sue dichiarazioni del giorno dopo:
"Last night, I made a terrible mistake," Garrett said in a statement. "I lost my cool and what I did was selfish and unacceptable. I know that we are all responsible for our actions and I can only prove my true character through my actions moving forward. I want to apologize to Mason Rudolph, my teammates, our entire organization, our fans and to the NFL. I know I have to be accountable for what happened, learn from my mistake and I fully intend to do so."

Ora, possiamo credere a tutto, se ci va, ma francamente a me resta difficile pensare che se è stato offeso al punto di tentare di ammazzarlo, chieda addirittura scusa a Rudolph.
Avrebbe potuto accusarlo per ciò che dice di aver fatto. Avrebbe potuto anche non dirlo e scusarsi semplicemente con i SUOI compagni ed i SUOI tifosi. Invece ha chiesto scusa anche a Rudolph.

Dopo un fatto del genere hai frotte di reporter che ti tampinano perfino quando vai al cesso, figurati se ti mancano le occasioni per rilasciare dichiarazioni. Oppure faceva una nota di accusa, come ha fatto quella di scuse. Francamente, che non abbia avuto occasioni di parlarne prima, non regge.
  • 1
  • 50
  • 51
  • 52
  • 53
  • 54
long long title how many chars? lets see 123 ok more? yes 60

We have created lots of YouTube videos just so you can achieve [...]

Another post test yes yes yes or no, maybe ni? :-/

The best flat phpBB theme around. Period. Fine craftmanship and [...]

Do you need a super MOD? Well here it is. chew on this

All you need is right here. Content tag, SEO, listing, Pizza and spaghetti [...]

Lasagna on me this time ok? I got plenty of cash

this should be fantastic. but what about links,images, bbcodes etc etc? [...]

Swap-in out addons, use only what you really need!