Endzone Magazine Forum

(Beta Version)

Il forum dedicato alle squadre NFL

Moderatori: Guechamp, warner75, Ricky71, Moderatori Endzone

#1182221
Il rendimento della nostra OL, dopo 1 mese di football:
- Jonah Williams, LT, 0 penalità, 4 sack concessi, MERDA, una regressione spaventosa rispetto al 2021
- Cordel Volson, LG, 3 penalità, 3 sack concessi, MERDOSO, MA, è un rookie da quarto giro, cosa vuoi pretendere
- Ted Karras, C, 2 penalità, 1 sack concesso, SOLIDO, il migliore di questo inizio campionato
- Alex Cappa, RG, 1 penalità, 2 sack concessi, BENE MA NON BENISSIMO, diciamo che porta a casa la sufficienza
- La'el Collins, RT, 2 penalità, 1 sack concesso, MINIMO INDISPENSABILE, non proprio sufficiente ma quasi

Bisogna migliorare il lato sinistro
Preoccupante la regressione di williams, che l'anno scorso era il migliore del reparto; fa quasi pensare.
Ha firmato in estate l'option quinto anno che lo blinda a cincy fino al febbraio 2024, garantendo lui un 2023 da 12.6 milioni tutti garantiti. :carezza:
Che abbia tirato i remi in barca tipo Bates? :shock:
#1182284
avete analizzato tutto e concordo parecchio. Sono soprattutto preoccupato per il running game, perché -checché ne dica Taylor- io NON vedo progressi, anzi... mi sembra che almeno parte della responsabilità ce l'abbia Mixon, che mi dà l'impressione di rimanere lì in attesa che si apra un gap e ovviamente arriva tardi e il gap si richiude.
Taylor con le sue cacate creative mi dà il nervoso: quarto e tre a metà campo, ce la giochiamo con una corsa di Mixon (che non l'aveva ancora fatta, una corsa di tre). Quarto e goal a una iarda, calcio. Ma che cazzo...

Non mi lamento del tutto perché le chiamate scriteriate di Harbaugh gli sono costate la partita con Buffalo. Bruciarsi 17 punti di vantaggio accumulati nel primo tempo senza mettere nemmeno 3 punti nel secondo è un'impresa. E, ho visto la partita, lui ha parecchie responsabilità.

Ringraziamo le altre squadre di division che hanno deciso gentilmente di aspettarci. Ora lunedì mattina mi tocca la sveglia alle 5.30 per vedermi il sunday night... che cazzo!
#1182294
horatiusx ha scritto: Ora lunedì mattina mi tocca la sveglia alle 5.30 per vedermi il sunday night... che cazzo!


Caspita, ecco perché lunedì prossimo sono in ferie :smt003

Con Miami Zac è stato bravo perché ha gestito la partita capendo la squadra che aveva sotto le mani ed è riuscito a portare a casa la vittoria (spero ovviamente che abbia pagato la cena ad Anarumo).
Ma la squadra mi sembra ancora indietro e io che quest'anno mi aspettavo un running game che creasse gli spazi per il gioco aereo sono piuttosto deluso da quanto visto finora.

Sembra di rivedere la scorsa stagione (come gioco intendo non come risultati): ad un certo punto abbiamo cominciato a vedere lanci veloci a discapito di un running game praticamente assente, se non nei quarti finali, quando forse si capitalizzava il gioco dei nostri ricevitori. Lo scorso anno però avevamo una linea da rabbrividire, quest'anno no.

La prossima sfida con i Ravens ci dirà molto perché anche se la difesa dovesse mantenersi su alti livelli (e Anarumo è già riuscito a limitare Jackson nella corse, fondamentale), non vinceremo mai con un attacco che gioca uno a due quarti.
Difficile aspettarsi che le corse d'un tratto funzionino, meglio sperare che l'affiatamento di Joe con gli uomini di linea ci permettano di lanciare con continuità. Come accaduto sostanzialmente lo scorso anno.

Le cose più deludenti quest'anno sono il running game e il gioco di Zac. Mixon domenica scorsa mi è parso fuori forma, ma anche tra Zac, Pollack o Callahan ci deve essere qualcuno che non ha fatto bene il suo lavoro.

Dato che Zac è il capo, io metterei tra gli imputati lui e Callahan.
Pollack considerato che la linea ha 4 elementi nuovi non mi pare stia facendo così male, e se anche fosse colpa della linea penso che dopo aver visto tutte quelle corse sbattere contro il muro della linea avversaria, qualche corsa diversa la si dovrebbe vedere.
Ma non c'è nulla da fare: a Zac piace così, lo abbiamo visto sul quarto down...

Certo questi numeri potrebbero accusare Pollack:
stargate ha scritto:Il rendimento della nostra OL, dopo 1 mese di football:
- Jonah Williams, LT, 0 penalità, 4 sack concessi, MERDA, una regressione spaventosa rispetto al 2021
- Cordel Volson, LG, 3 penalità, 3 sack concessi, MERDOSO, MA, è un rookie da quarto giro, cosa vuoi pretendere
- Ted Karras, C, 2 penalità, 1 sack concesso, SOLIDO, il migliore di questo inizio campionato
- Alex Cappa, RG, 1 penalità, 2 sack concessi, BENE MA NON BENISSIMO, diciamo che porta a casa la sufficienza
- La'el Collins, RT, 2 penalità, 1 sack concesso, MINIMO INDISPENSABILE, non proprio sufficiente ma quasi


Ma se li dividiamo tra le ultime due gare e le prime due (inguardabili), forse possiamo essere ottimisti.
I Ravens saranno un bel test
#1182305
io con i ravens resto ottimista, come ottimista ero prima della gara con i dolphins.

sapete, in anni e anni odiando i patriots ho capito 6 cose fondamentali proprio seguendoli da vicino:
-1 vincere giocando male o appena bene è sinonimo di personalità; una squadra forte può vincere anche giocando male, una squadra debole non vincerà mai giocando male. E cincinnati ora è così, vince nonostante un gioco poco più che decente
2- i campionati si decidono tra la metà di dicembre e tutto il mese di gennaio, non in autunno; spesso chi parte forte arriva con poca benzina ai playoff e finisce per pagare. Una squadra da titolo cresce durante la seconda parte di stagione ed esplode letteralmente nelle ultime 4-5 settimane di campionato
3- Puoi sempre fare in tempo a migliorare nel corso della season, sotto qualsiasi punto di vista, MA devi avere il talento sul quale lavorare. Il talento viene ammassato in offseason, non durante il campionato. A cincinnati il talento abbonda, quello che devono fare è semplicemente lavorarlo diversamente per ottenere la massima resa.
4- l'infermeria deve restare VUOTA, se il 90% dei tuoi titolari arriva sano negli ultimi 2 mesi di campionato, vedrai che in postseason ci arrivi per forza. (vedi cincy l'anno scorso)
5- i playoff sono un campionato a parte, dove il seed conta fino ad un certo punto; l'importante è arrivarci, il resto si gioca sul campo. Esistono squadre che magari grazie ad un calendario migliore ti arrivano davanti, ma poi i conti si fanno alla fine e la forza vera di una squadra emerge.
6- QB e DIFESA, sono questi i fattori principali per vincere il più delle volte. Se il tuo qb non produce turnover e la difesa fa il suo, farai sempre strada.


cincinnati è un diesel, ci stiamo solo scaldando....mi aspetto un arrivo al bye week (10) in positivo, prima di cambiare marcia a metà novembre e gettare la maschera.
#1182306
stargate ha scritto:sapete, in anni e anni odiando i patriots ho capito 6 cose fondamentali proprio seguendoli da vicino:
-1 vincere giocando male o appena bene è sinonimo di personalità; una squadra forte può vincere anche giocando male, una squadra debole non vincerà mai giocando male. E cincinnati ora è così, vince nonostante un gioco poco più che decente


Se questo è riferito solo ai Patriots di BB mi trovi d'accordo. In generale su questo punto sono in totale disaccordo :mrgreen:
:smt006
#1182407
stargate ha scritto:Voglio vedere se il 29 troverà spazio.


Mah, io ne dubito. Dax Hill che tutto sommato aveva fatto vedere in pre-season di essere in forma e sembrava una spanna sopra tutti gli altri, non ha trovato praticamente spazio. Meno utilizzato di Tre Flowers.
Ora quest'ultimo quando impiegato ha fatto bene e Hilton (se non vogliamo toccare Bell-Bates) è stato probabilmente il migliore dei nostri tra i dbs in una difesa che ha giocato sempre bene, però qualche snap in più me lo aspettavo.
Anche Apple che lo scorso anno era partito in modo disastroso sta giocando decentemente, il "meno in forma" sembra essere colui che dovrebbe sostituire Dax, Jessie Bates...
Comunque adesso che sia Dax che Taylor Britt sono disponibili
vedremo cosa ne pensa Anarumo.
#1182416
Considerazione della serata:
La nostra linea è sicuramente meglio dello scorso anno e i due cappa danno sostanza e stabilità, nell'attesa di vedere un Collins più esplosivo (probabilmente deve ancora trovare la migliore forma).
Però sarò cattivo, ma il mio vero rammarico è Quinton Spain.
Williams sta giocando male, ma forse con a fianco Spain avremmo visto un lato sinistro più stabile e avremmo dato maggior tempo a Volson di ambientarsi.
Si doveva avere solo il coraggio di putiniare Carman, abbiamo creduto alle solite favole estive che lo vedevano in gran spolvero, e ce lo siamo ritrovati ad inizio stagione più scarso di prima e con il solito buco pesante da coprire.
A dire il vero io questo dubbio ce l'ho sempre avuto, ma vedendo i Ravens e il loro rookie C che gioca come un veterano mi deprimo ulteriormente e mi pare giusto castigarmi.

Spero che Joe domenica mi tiri su di morale.
#1182442
Ieri sono iniziati gli allenamenti in vista della partita di domenica contro i ravens, un match difficile contro quello che probabilmente in questo momento è l'avversario migliore della north.

leggendo le varie quote di las vegas tra gli scommettitori, ho notato che cincinnati parte con un -3, quindi leggermente sfavorita, ma analizzando bene alcuni aspetti del football mostrato nel primo mese del campionato, credo che possiamo tutti affrontare questo week 5 con ottimisimo.

1- la difesa dei ravens; con 425 yards concesse a partita sono la terza peggior difesa della lega, a sole 19 yards da detroit che in questo momento detiene questo brutto primato.
di queste 425, ben 315 sono di passing game, esatto, proprio i passaggi che dovrebbero essere limitati da una secondaria che sulla carta è molto forte, ma che nella realtà è mal gestita (vedi punto 2) e mal coperta (punto 3).
sulla carta almeno, i ricevitori di cincinnati ci andranno a nozze.

2- la scarsa pressione del front 7; in 4 partite hanno segnato 8 sack, un bottino accettabile, ma se guardiamo qb hits e pressure, i numeri sono abbastanza mediocri; ed ecco perchè la secondaria entra in difficoltà.
La linea d'attacco dei bengals è in forte crescita ed è difficile pensare che baltimore possa mettere pressione, perchè nel loro roster il miglior rusher è justin houston, uno che a gennaio compirà 34 anni, ed è lontano parente del super atleta che nel 2014 registrava 22 sack stagionali con i chiefs.

3- gli esagerati blitz; nel corso degli anni sono cambiati gli intepreti, ma non le chiamate, ed il gioco super aggressivo di baltimore è stato punito severamente da burrow l'anno scorso.
i lbs vengono spesso mandati in blitz, lasciando i soli Dbs a difendere con ricevitori e TE che spesso hanno la meglio.

4- l'impatto della running D arancionera; con 85.8 yards subite a partita, la difesa a terra di cincinnati è la quarta migliore della lega, ecco perchè anarumo e soci potrebbero imbrigliare per bene lamarr jackson, limitandone gli spostamenti e quindi anche i potenziali big play. Esattamente come nella prima gara dell'anno scorso.

5- la secondaria di cincy vs il parco ricevitori viola; a differenza del match al contrario (wrs cincy vs secondaria di bal), qui c'è una gigantesca ed evidente differenza di talento tra i reparti. La secondaria di cincinnati è intelligente, preparata, collaudata e molto forte. Difficile pensare che il solo mark andrews ed il modesto bateman (che forse non sarà nemmeno in campo), possano realmente punire awuzie e company.


Insomma, gli analisti possono dire quello che vogliono, ma sulla carta è una partita che cincinnati può vincere a mani basse.
Jets e Dolphins sono entrambe nella top10 offense per yards generate nel primo mese di football, ma nonostante questo con cincinnati sono riuscite a stento a segnare 1 solo td a testa.
difficile pensare che baltimore possa fare meglio contro questa difesa.


se l'attacco non regalerà palloni e punti facili a baltimore, come accaduto con pittsburgh; cincinnati vincerà di sicuro.
#1182454
Per limitare Jackson serve il solito lavoro degli esterni, Hubbard e Hendry e i lb dietro.
I dbs dovranno coprire bene i ricevitori.
Da questo punto di vista la difesa di Anarumo si adatta bene perchè blitz e pressione su Jackson spesso risultano assolutamente controproducenti. Certo l'assenza di Reader è importante, ma con i Dolphins abbiamo tenuto bene sulle corse e quindi sono moderatamente ottimista.
Anzi non essere ottimisti sulla difesa (Anarumo lo scorso anno contro i ravens ha fatto sempre capolavori) vuol dire essere troppo pessimisti.
Però secondo me l'attacco deve crescere e di molto rispetto quello visto contro Miami, se sta fuori gara due quarti non la vinciamo di sicuro.
Poi scordiamoci il running game, anzi Zac scordatelo, perchè i Ravens non sono peggio di Miami e Jets sulle corse e, inutile negarlo, in quelle gare abbiamo fatto veramente schifo e sarebbe miracoloso vedere qualcosa di diverso dopo solo una settimana.
Spazio a Joe, lanci veloci, lontano dalla los e lanci anche ai rb (a differenza di star io un po' la pressione che sapranno fare i ravens su Joe la temo).
Partita importante, come tutte quelle della division, ma soprattutto quest'anno che abbiamo buttato la gara contro gli steelers.

Ah dimenticavo: sfida ad alti livelli per Zac e Harbaugh tra chi farà la più stupida scelta sui quarti down.
Ultima modifica di maxernet il venerdì 07 ott, 16:29, modificato 1 volta in totale.
#1182460
leggo uno star costantemente ottimista :smt003 eppure dovrebbe aver imparato anche lui ormai che siamo una squadra pazza. Io onestamente quando partiamo favoriti inizio a pensare che sia la domenica dei rammarichi...mentre quando è più tosta ci esprimiamo meglio. Gli ultimi 2 anni dicono questo, playoff compresi.

i numeri su BAL sono tutti inconfutabili, ma è una squadra che può sempre trovare la giornata giusta e diventare difficile da fermare. Il nostro D-coach ormai è una certezza (chi lo avrebbe mai detto!!) ma lo stesso mi aspetto di soffrire il loro variegato gioco di corsa. Hanno una o-line potente e potremmo soffrirla.

Non so...meglio pensare che sia giusto quel "-3" degli scommettitori......

Cosa che guarderò molto attentamente la protezione sul nostro Qb. Dovessero mai funzionare ecco che allora Chase potrebbe avere la sua giornata di gloria, un po' in ombra dopo week 1.

GARA DELICATA, soprattutto per l'enorme importanza che riveste.
#1182461
maxernet ha scritto:Però sarò cattivo, ma il mio vero rammarico è Quinton Spain.
Williams sta giocando male, ma forse con a fianco Spain avremmo visto un lato sinistro più stabile e avremmo dato maggior tempo a Volson di ambientarsi.


condivido pienamente. Entrambi avevano una buona chimica e tutto sommato a sinistra la linea aveva tenuto in modo discreto. Forse con Spain ancora di fianco, Williams giocherebbe meglio, magari sta pagando un Volson non ancora in grado di gestire il gioco.

Inoltre dubito Spain avrebbe chiesto la luna, mi pare ancora free agent se non erro, non è vcchio ha 31 anni. Sarebbe a mio avviso un immediato upgrade.

Però vabbè, sicuramente ci saranno dietro valutazioni extra che non potremo mai conoscere. Deve essere x forza così.
Ultima modifica di Fabio R il sabato 08 ott, 12:07, modificato 1 volta in totale.
#1182464
Spain avrebbe giocato quasi gratis, come Carman!
Mi domandavo sempre come facessero ad essere così bravi quelli della NFL a impostare i calendari, thursday night, monday night …..
Finalmente è capitata Denver Colts.
Anche loro ogni tanto cannano, forse le due più brutte squadre della lega finora.
  • 1
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 49
long long title how many chars? lets see 123 ok more? yes 60

We have created lots of YouTube videos just so you can achieve [...]

Another post test yes yes yes or no, maybe ni? :-/

The best flat phpBB theme around. Period. Fine craftmanship and [...]

Do you need a super MOD? Well here it is. chew on this

All you need is right here. Content tag, SEO, listing, Pizza and spaghetti [...]

Lasagna on me this time ok? I got plenty of cash

this should be fantastic. but what about links,images, bbcodes etc etc? [...]

Swap-in out addons, use only what you really need!