Endzone Magazine Forum

(Beta Version)

La sezione dove parlare di tutto quello che riguarda il football universitario Usa

Moderatori: Guechamp, Moderatori Endzone

Avatar utente
By Emiliano the Bus
#1134518
Scusa Spartan (fottuto lavoro...).

Segnalai il ragazzo durante la stagione 2018 se ricordo bene :penso:

Ad ogni modo, mi pare un player anzitutto solido, quantomeno per ciò che riguarda la continuità del suo gioco. Non pare avere un ceiling altissimo, è un ragazzo "standard", nel senso che le sue perfomances sembrano non subire oscillazioni o pericolosi up & down. Quindi in proiezione una pick con la quale vai mediamente sul sicuro ma attenzione a cosa cerchi. Di certo non è uno da 13 sack a stagione tra i Pro.

Giustamente alma dice che non ha la flessibilità di un speed edge rusher perchè non lo è. Ha un buon quadro fisico ma è un atleta di media caratura. E' un rusher piuttosto monocorde che cerca l'attacco al bordo con un pacchetto di mosse abbastanza limitato: set a 4-point stance basso, first step potente ma non fulmineo, attacco con punch abbastanza vibrante (ancora un po' troppo scarico di forza) e via di bull rush con buona spinta della parte inferiore del corpo.

Non ha un bend naturale: non riesce a costruire un angolo assassino oltre l'OT con la caviglia e il ginocchio.

Detto questo è però un grandissimo player da cucitura del perimetro. Diagnostica bene e reagisce con grinta e tenacia (forse le sue migliori qualità) giocando con passion per tutto il campo in pursuit. Contiene benissimo e regge alla grande il punto d'offesa. Cioè, se vuoi uno che ti sigilla quella spalla di campo puoi fare grande affidamento su di lui.
Buona predisposizione al contatto; tackler sicuro e deciso.

Anch'io credo come alma che possa andare via tra 2° basso e 3° medio-alto, ma perchè la classe è davvero povera st'anno. Cioè, un player come Willekes, con quelle caratteristiche lì, in genere lo prendi dopo aver scavallato l'intero 3° round. Da considerare in tal senso anche l'eventuale posizionamento in campo. Ovvero: è un 3-4 OLB o un undersize 4-3 DE nella NFL?
Io sarei più propenso verso la prima opzione ma a Michigan State il meglio in rush lo ha fatto vedere partendo dai 4 punti d'appoggio. Quindi anche qui, è un giocatore particolarmente difficile da collocare idealmente. A me ricorda il mio Chickillo. Buon giocatore ma non un player dalla parabola di sviluppo da fuori classe. Questo è poco ma sicuro. :wink:
Avatar utente
By Spartan
#1134523
Emiliano the Bus ha scritto:Scusa Spartan (fottuto lavoro...)...


Macché scusa, scherzi? Ma ti pare che debba chiedere scusa? :polsu:
Sei stato troppo preciso nell'analisi, poi così mi sento un incompetente :smile:
Grazie mille comunque, sempre preziosissimo.
Avatar utente
By Spartan
#1134524
almailva ha scritto:lo stavo visionando settimana scorsa dopo una segnalazione di un sito di drafter

non l'ho ancora valutato ma sembra veloce quando parte come end ma la potenza non è tanta, se incontra resistenza non pare avere la flessibilità di un chausson per girare il T
la mobilità è il suo punto di forza negli spostamenti side to side
per gli HL guardo i match non quelli "ufficiali" con solo le cose belle tipo
QUESTO

direi che potrebbe uscire nel tardo 2° inizio 3° giorno vediamo alla combine se dimostrerà altro che faccia salire le quotazioni


Anch'io ho sono di quest'idea, forse un po' più tardi, poi avendo visto Anae e Uche al Senior Bowl non saprei (mi pare un po' netto il divario), di certo come dice @Emiliano un buon elemento da rotazione, uno che può essere utile e fare bene ma non un fuoriclasse.
Avatar utente
By Henry
#1138807
Non sono un grande esperto, ma vi segnalo ole miss il DT Benito Jones.

Spero trovi una squadra, e confido nei Giants con l'ultima scelta assoluta, perché parliamo di un nero di 150 kg di nome Benito.

Inoltre è nato a Waynesboro.

Tiferò tantissimo per lui.
Avatar utente
By Emiliano the Bus
#1138915
Henry ha scritto:Non sono un grande esperto, ma vi segnalo ole miss il DT Benito Jones.

Spero trovi una squadra, e confido nei Giants con l'ultima scelta assoluta, perché parliamo di un nero di 150 kg di nome Benito.

Inoltre è nato a Waynesboro.

Tiferò tantissimo per lui.

Conosco bene. Viste parecchie tape di Ole Miss. In un mio mock draft l'ho dato giusto a Pitt con un 6° giro ma potrebbe salire un po', visto che è ideal fit per giocare al centro di una 3-4D# e c'è più di una squadra che ha una bella need lì.

Space eater come pochi: basso, strong base, braccio corto a nervoso. Non un primo contatto spaventoso ma tiene alla grande la base e riesce a tenere buoni due opponents. Scarse proprietà di penetrazione ma a un NT gli si chiede in primis di stare lì, tenere il punto, e favorire l'imbeccata da dietro del LB per la chiusura dell'hole.
Avatar utente
By Angelo
#1142419
A me piacciono i Quarterback, ma quelli "veri", passatori e pro-style oriented, più sono mobili meglio è. Quindi ve ne segnalo 2 da seguire con molta attenzione nella prossima stagione NCAA.

Sono stati, rispettivamente, i primi due Top Passing QB della recruiting class 2017. Un terzo prospetto della stessa nidiata high school, lui però spesso individuato come Dual-threat QB dai principali Services nazionali, era l'hawaiano Tua Tagovailoa.

Questi due ragazzi, hanno scelto i due programmi FBS in cui - al momento - l'impostazione della offense è più pro-style oriented che in qualsiasi altro college NCAA.
Arrivati nell'estate 2017 nei rispettivi Campus (non a gennaio dunque, come è invece diventata prassi oggigiorno, vedi lo stesso Tua a Tuscaloosa) hanno dovuto redshirtare il primo anno (imparando innanzitutto i playbook), poi si sono affacciati in squadra nel 2018 e quindi, iniziando la stagione da back-up ma poi giocando diverse volte (anche da starter), hanno aumentato progressivamente le loro presenze nel 2019. Li vedremo quindi costantemente in azione a partire dalla nuova stagione.

Eccoli:

1) DAVIS MILLS (6-3, 215) nuovo QB titolare di Stanford (di cui ho tracciato bio e caratteristiche nel topic dei Cardinal ). Due parole su di lui? E' il QB più talentuoso arrivato a Palo Alto negli ultimi anni dopo Andrew Luck. Ha già battuto il record della scuola con 504 yard lanciate in una partita (contro WSU nel novembre scorso). E parliamo dell'unico ateneo che ha prodotto 4 QB prime scelte assolute della NFL (tra i quali lo stesso Luck e John Elway)....

2) DYLAN McCAFFREY (6-5, 217) prossimo QB titolare dei Michigan Wolverines di Jim Harbaugh (gli eroi di Stanford non si abbandonano mai...), terzo figlio di Ed e ovvimanete fratello minore di Christian McCaffrey (semplicemente il Running Back più pagato del mondo). Dylan ha tutto per migliorarsi e diventare quel QB moderno tanto ricercato anche al piano di sopra: altezza, fisico, braccio, gambe. La sua progressione è impressionante per uno della sua stazza. Buon sangue non mente. A mio avviso sarà molto interessante vedere i suoi progressi a Michigan, sotto la tutela del QB-coach Ben McDaniels, fratello minore di Josh (OC dei Patriots). L'ultimo numero 10 da Michigan scelto dai Patriots (che poi da tutti sarà ricordato ovviamente come il 12), qualcosina ha vinto...

:smt006
Avatar utente
By Henry
#1142438
Angelo ha scritto:
:smt006



pazzesca la famiglia maccaffrey!

Immagino, dalla descrizione che hai fatto, che Sam Ehlinger non sia tra i tuoi qb preferiti, ma pensi che potrà avere una stagione che lo metta in risalto per il prossimo draft?
Avatar utente
By Angelo
#1142441
Henry ha scritto:Immagino, dalla descrizione che hai fatto, che Sam Ehlinger non sia tra i tuoi qb preferiti, ma pensi che potrà avere una stagione che lo metta in risalto per il prossimo draft?


La speranza è l'ultima a morire... Personalmente vedrò pochissimo Texas e tu senz'altro potrà darci indicazioni al riguardo.

Dico la mia e sarò franco: al momento il mio pensiero è che non stiamo parlando di un future QB NFL, ma di un discreto College QB. Nel senso che - allo stato - se va bene viene scelto late round per fare il back-up o il situazionale da qualche parte, se va male non giocherà mai una partita nella NFL.

Attualmente i suoi limiti principali sono: progression reads, visione e anticipo, accuracy.
Hai detto bene, non è tra i miei College QB preferiti. Mi spiace.
:smt006
Avatar utente
By Henry
#1142443
Non sono né un suo particolare ammiratore né appassionato dei longhorns, approfittavo della tua presenza per un parere a riguardo :-D
Avatar utente
By alectric
#1142454
Ehlinger ha nell'anticipo e nell'accuracy i suoi limiti principali, soprattutto.
Secondo me se la cava bene in scramble perchè è abbastanza mobile, ma parliamo sempre di college football.

Anche a me non fa impazzire, nonostante l'hype che si ritrova.
Sono molto curioso di vedere cosa farà quest'anno che ha perso Duvernay e Johnson...
  • 1
  • 38
  • 39
  • 40
  • 41
  • 42
long long title how many chars? lets see 123 ok more? yes 60

We have created lots of YouTube videos just so you can achieve [...]

Another post test yes yes yes or no, maybe ni? :-/

The best flat phpBB theme around. Period. Fine craftmanship and [...]

Do you need a super MOD? Well here it is. chew on this

All you need is right here. Content tag, SEO, listing, Pizza and spaghetti [...]

Lasagna on me this time ok? I got plenty of cash

this should be fantastic. but what about links,images, bbcodes etc etc? [...]

Swap-in out addons, use only what you really need!