Endzone Magazine Forum

(Beta Version)

Lo spazio di dialogo e informazione tra Andrea Campagna (suclo'), commentatore di Eurosport, e gli appassionati di Arena Football League che seguono le sue telecronache.

Moderatori: warner75, timbo, Moderatori Endzone

By Andrea Campagna
#451899
La sesta settimana di Arena Football League ci offre la sfida delle grandi deluse di questo inizio stagione. I Tampa Bay Storm (1-3) andranno infatti al Wells Fargo Center (ex Wachovia Center) per l'esordio casalingo dei Philadelphia Soul (1-3).

Per Tampa Bay i problemi sono davvero grandi, come evidenziato nel derby della Florida contro Jacksonville visto su E2, tanto che la società sembra pensare più al medio-lungo termine con importanti novità a livello dirigenziale, argomento interessantissimo del quale parleremo in cronaca. L'impressione è quindi che a Tampa ci sia una certa rassegnazione per quanto riguarda questo 2011, che in effetti ha fatto vedere ben poco da parte degli Storm. L'unica vittoria è arrivata all'esordio stagionale contro i derelitti New Orleans VooDoo e si è trattato di un tutt'altro che entusiasmante 46-40. Nelle tre successive sconfitte (a Salt Lake City contro Utah ed in casa con Cleveland e Jacksonville) il parziale a favore degli avversari è stato 192-92. Numeri che parlano da soli, verrebbe da dire. L'unica consolazione può essere rappresentata dal fatto che Blaze, Gladiators e Sharks sono sicuramente nel lotto delle 5-6 migliori squadre della stagione e puntano decisamente alla post-season. La dura, durissima realtà è quindi che gli Storm, 5 volte campioni AFL e vicecampioni in carica, non fanno più parte del gotha dell'AFL, almeno per questa stagione e almeno per quanto visto finora. Comunque è stata fatta qualche mossa di mercato e contro Philadelphia è atteso l'esordio del NT Tim McGill (#8 di maglia), lo scorso anno 1st team All-Arena e appena messo sotto contratto per cercare di rafforzare la pass-rush, che comunque ha nel MLB Cliff Dukes (#6) il leader di sack nella Lega con 6 (ma 4 sono arrivati alla prima contro New Orleans). L'auspicio è che il front-four riesca a togliere un po' di pressione alla secondaria, spesso in affanno soprattutto nelle seconde metà di partita. Ma i problemi veri di Tampa Bay sono in attacco, ultimo nella Lega sia per punti segnati che per yard totali guadagnate, due statistiche che risentono sicuramente della difficoltà del calendario ma che non lasciano intravedere ampi margini di miglioramento per la squadra. Il QB rookie Grant Gregory (#13) ha sostituito in corsa il titolare designato Mike Potts, tagliato dopo Week 3 causa prestazioni a dir poco disastrose, ed ha fatto intravedere buone cose nella prima metà della partita contro Jacksonville, perdendosi poi per strada nonostante l'affidabile duo di WR composto da Huey Whittaker (#17) ed Hank Edwards (#4), due giocatori perfettamente complementari per caratteristiche fisiche e tecniche ma poco coinvolti dai propri QB. Unica nota lieta senza se e senza ma è il WR/KR Michael Lindsey (#10) per quanto riguarda i ritorni di kickoff: Lindsey guida la Lega con la fantascientifica media di 27.1 yard e ben 3 TD su 17 ritorni. Forse sarà un po' poco per cercare di impensierire i Soul, ma potrebbe essere abbastanza per garantirci una dose extra di spettacolo.

Philadelphia arriva a questo tardivo esordio casalingo con lo stesso record di una vinta e tre perse ma con una storia ben diversa rispetto agli Storm. I Soul hanno vinto la prima uscita stagionale, vista su E2, contro l'expansion team Pittsburgh Power grazie ad un intercetto in overtime di Mike Brown (DB/KR #11) riportato in endzone. Poi, ancora su E2, hanno perso nettamente contro Chicago in una partita dal sapore particolare per l'HC Mike Hohensee e per i cinque ex-Rush approdati quest'anno a Philadelphia. Nelle successive due uscite (a Milwaukee e ad Orlando) i Soul sono stati avanti nel punteggio per 114 dei complessivi 120 minuti, ma complice un parziale di 28-62 nelle seconde metà hanno finito per perdere quelle due partite per 9 punti complessivi. L'impressione è che alla squadra di Coach Ho manchi qualcosa, soprattutto alla distanza, ma sicuramente c'è ampio margine di miglioramento e grazie anche alla stagione allungata da 18 partite non è ancora il caso di decretare il fallimento dei nuovi Soul. Più preoccupante, nel breve termine, il cambio in cabina di regia avvenuto nell'ultima partita giocata, quando il QB titolare è stato il "pittoresco" Ryan Vena (#7), tutt'altro che solido se non per quanto riguarda il fisico, mentre è stato panchinato Justin Allgood (#16), incapace di replicare i numeri mostruosi messi insieme a Tulsa nelle scorse stagioni. Il cambio sembra aver rivitalizzato il WR Donovan Morgan, autore di 6 TD (5 su ricezione) nell'esordio contro i Power ma rimasto a bocca asciutta nelle successive due partite. Per Morgan, secondo in AFL con 140.8 yard ricevute a partita, una buonissima prestazione da 7x156y e 3TD contro i Predatos. L'underachiever dell'attacco sembra però essere l'altra stella alla posizione di WR Larry Brackins (#1), il quale fin qui ha registrato 15 ricezioni per 196 yard e 3TD, numeri non certo all'altezza della sua fama. Vedremo se la scelta di Coach Ho di schierare Vena (molto incline agli intercetti ma, d'altro canto, particolarmente efficace nel gioco di corsa) verrà confermata anche nell'home opener di venerdì sera, di certo la cosa condizionerà non poco il play-calling offensivo. Da segnalare la presenza nel roster dei Soul del Kicker paisà Massimo Scaccia (#21), fratello di quel Fabrizio che pur essendo sotto contratto con i San Francisco 49ers ha approfittato della possibilità offerta dal possibile lockout di tornare in AFL con gli Arizona Rattlers dopo la brillante stagione 2010 giocata proprio a Phoenix. Per Massimo sarà la seconda partita con i Soul dopo le 4 giocate lo scorso anno per Jacksonville. E grazie agli Scaccia Bros. ed a Marco Capozzoli (kicker proprio di Jacksonville) c'è un po' di Italia, almeno per quanto riguarda le origini, anche in AFL.

L'appuntamento su Eurosport 2 è per Sabato 16 Aprile alle 14 (90 minuti). Attenzione perché la nostra sintesi differita sarà preceduta e seguita da eventi Live che potrebbero condizionarne l'orario d'inizio e la durata. Nessuna replica è prevista la prossima settimana visto anche l'intasamento dei palinsesti dovuto al Campionato del Mondo di Snooker, che vedrà coinvolto in prima persona anche il sottoscritto. Il quale sarà (ahimè e... ahivoi) da solo a commentare sia questa che la prossima partita di AFL, che sarà Kansas [email protected] e che verrà trasmessa la domenica di Pasqua, sempre alle ore 14. Sperando di ritrovare presto la compagnia dell'insostituibile Giancarlo Rancati(pedia) cercherò di non farne sentire troppo la mancanza, almeno a voi...


A sabato, vi aspetto!


AC
long long title how many chars? lets see 123 ok more? yes 60

We have created lots of YouTube videos just so you can achieve [...]

Another post test yes yes yes or no, maybe ni? :-/

The best flat phpBB theme around. Period. Fine craftmanship and [...]

Do you need a super MOD? Well here it is. chew on this

All you need is right here. Content tag, SEO, listing, Pizza and spaghetti [...]

Lasagna on me this time ok? I got plenty of cash

this should be fantastic. but what about links,images, bbcodes etc etc? [...]

Swap-in out addons, use only what you really need!